Posts Tagged ‘tecniche di memoria’

E’ stato approvato questa settimana un nuovo emendamento che modifica le graduatorie dei test d’ingresso del 2013. Confermata quindi la proposta della scorsa settimana, anche se sul sito ufficiale del Miur al momento non risulta pubblicato nessun avviso. L’emendamento all’articolo 20 del Decreto Istruzione sul Bonus Maturità, dovrà però superare l’esame in aula della Camera, e poi del Senato. Ad approvazione definitiva da parte del Parlamento il Ministero sarà in grado di stilare una procedura per riammettere in graduatoria quegli studenti che, usufruendo del bonus maturità abolito il 9 settembre, si sarebbero ritrovati in una posizione utile nella graduatoria nazionale per l’ammissione ai corsi di laurea di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria, Medicina Veterinari e Architettura.

A quanto pare ci sarà quindi una nuova graduatoria che terrà conto non solo del punteggio ottenuto al test d’ingresso con l’aggiunta del bonus, ma anche dell’ordine delle preferenze indicate dagli studenti lo scorso giugno in fase di iscrizione al alla prova di ammissione. Si contano circa 2.000 ammissioni, che non andranno a nuocere a coloro che sono già immatricolati. I nuovi ammessi infatti, potranno partecipare in sovrannumero ai corsi di laurea scelti. Read the rest of this entry »

Studiare con le mappe mentali può essere un metodo efficace per apprendere con maggiore velocità e sicurezza nuove nozioni. Quando mappe_mentaliiniziamo a studiare per un esame, ad esempio, un modo molto utile è anche quello di tracciare una mappa mentale dell’indice della dispensa, oppure degli argomenti chiave affrontati durante ogni lezione. Avendo l’indice come punto di partenza, iniziare a creare tutti i sottorami, scendendo sempre più nello specifico è semplice. Infatti le mappe mentali nella preparazione di esami offrono un approccio completamente diverso e molto più efficace  rispetto al metodo tradizionale dei riassunti.

Per utilizzare le mappe mentali basta seguire queste indicazioni. La prima cosa da fare è, partendo dall’indice del libro, farsi un’idea complessiva dei vari argomenti che andranno studiati, tenendo conto dei differenti sotto argomenti. Read the rest of this entry »

Quante memorie abbiamo? Le ricerche specializzate nello studio della memoria ci portano a conoscenza del fatto che ciascuno di noi è memoriadotato di diversi tipi di memoria, ognuna delle quali ha un compito ben preciso.  Di seguito troverete alcune tra le tipologie di memoria di cui ciascuno di noi è dotato con la relativa funzione.
1) Memoria procedurale: è la memoria contenuta nei comportamenti e che riguarda sia i comportamenti appresi, cioè le cose che impariamo a fare nel corso della vita, sia la formazione del carattere attraverso schemi comportamentali ed emozionali ripetuti nel tempo.
2) Memoria semantica: è la memoria fondata sugli elementi appresi una volta per tutte e quindi entrati in categorizzazioni fisse, ne fanno parte quelle conoscenze che ad esempio cataloghiamo nella nostra “cultura personale”. Read the rest of this entry »

Vi siete mai chiesti come funziona la nostra memoria? Quali sono i meccanismi che ci permettono di ricordare le informazioni? La nostra memoriamemoria, è progettata per memorizzare tutte le informazioni proveniente da input esterni. E allora perché alcune cose le ricordiamo e altre no? La nostra capacità di ritenzione delle informazioni dipende fondamentalmente da due fattori: dal tipo di input e dall’interesse che abbiamo nel ricordare un’informazione e di conseguenza il metodo che utilizziamo per tenerla a mente.  La nostra mente ricorda molto più facilmente informazioni provenienti da input visivi. E’ quindi più facile ricordare il viso di una persona piuttosto che memorizzarne il nome. Se riusciamo a creare un’associazione forte tra l’informazione nuova da ricordare e un qualcosa che già conosciamo saremo in grado di trasferire il nuovo concetto nella memoria a lungo termine, e quindi potremo ricordarla anche nel lungo periodo. Read the rest of this entry »

Accedere con successo alle facoltà a numero programmato…in arrivo il workshop! Dedicato a tutti gli studenti, uscenti dalla maturità e numero_programmatonon, che vogliono superare il test d’ingresso per accedere ai corsi di laurea a numero chiuso. Un’occasione assolutamente da non perdere! Dopo oltre un decennio di esperienza nella preparazione degli studenti per superare l’accesso alle facoltà ad indirizzo sanitario, ecco un’occasione per tutti coloro che a settembre affronteranno gli esami per accedere alle facoltà a numero chiuso. Il workshop si terrà presso la sede Cordua Formazione in piazza della Vittoria, 15 a Genova, martedì 10 luglio, dalle ore 18,00 alle ore 21,00. La quota di partecipazione sarà pari a euro 20,00. Tre ore di formazione in aula quindi per comprendere meglio come affrontare con facilità e serenità il famigerato test d’ingresso alle facoltà a numero chiuso. Read the rest of this entry »

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca pubblica le date previste per i test d’ingresso di quest’anno. Con largo anticipo rispetto agli anni passati, il MIUR ha diffuso l’avviso venerdì 11 maggio con per i Test d’ingresso 2012. 

Il decreto con il regolamento ed i contenuti delle prove non è ancora stato pubblicato. A differenza degli anni precedenti non è ancora possibile prevedere quindi, se la cultura generale verrà eliminata, o se saranno ritoccate le quote delle domande per altre materie, come hanno fatto le università private alle recenti prove scritte.

Ecco le date: Read the rest of this entry »