Posts Tagged ‘METODO’

Torniamo a parlare del test d’ingresso di settembre 2012. Mancano meno di due settimane all’inizio degli esami di ammissione per test_2012accedere ai corsi a numero chiuso, e oltre alla preparazione dal punto di vista didattico ogni aspirante matricola deve necessariamente conoscere alcune informazioni importanti per potersi destreggiare al meglio in seguito allo svolgimento del test.

Per riuscire ad entrare in un corso di Laurea Magistrale ad Accesso Programmato è necessario superare un test di ammissione. Le date dei test con data unica a livello nazionale sono:

4 settembre 2012 Medicina e Chirurgia e Odontoiatria

6 settembre 2012 Corsi finalizzati alla Formazione di Architetto

10 settembre 2012 Medicina Veterinaria. Read the rest of this entry »

Il metodo di studio è solitamente soggettivo, ogni studente nel corso degli anni trova il suo personale. Tuttavia spesso esso risulta controproducente, stancante, noioso, eccessivamente lungo e monotono e non permette di ottenere i risultati sperati. Nel post di oggi vedremo alcuni suggerimenti per studiare con il minimo sforzo e ottenendo ottimi risultati.  Per prima cosa organizza dobbiamo essere organizzati (vedi anche Come studiare?) Su di un calendario o un agenda segniamo la data dell’interrogazione o dell’esame, quindi calcoliamo i giorni che abbiamo a disposizione per studiare. Poi diamo un’occhiata al programma da preparare e lo suddividiamo sulle giornate che abbiamo deciso di dedicare allo studio. Possiamo dedicare una o due ore al giorno allo studio in base alle nostre capacità, alla complessità della materia e infine in base al tempo che abbiamo a disposizione. Read the rest of this entry »

L’università si sa è una giungla. Gli standard richiesti sono sempre più alti. Le conoscenze didattiche e personali sono direttamente proporzionali alle possibilità di sia nel percorso di studi che nella vita professionale che andremo ad affrontare nel giro di pochi anni. E’ anche vero che gli esami universitari mettono a dura prova le nostre capacità psico-fisiche. Se proviamo a fare un giro per le facoltà durante le sessioni di esame, possiamo notare la maggior parte degli studenti in preda a ripassi dell’ultimo secondo prima dell’interrogazione, facce stressate e preoccupate per l’esito della propria prestazione. E lo stesso accade nei giorni che precedono l’esame. Molti studenti passano gli ultimi giorni prima dell’esame a studiare senza interruzione per paura di dimenticare le informazioni importanti. Nel post di oggi vedremo alcuni consigli utili per affrontare e preparare gli esami universitari senza stress e fatica, per riuscire ad arrivare così al grande giorno pronti, rilassati e sicuri di noi stessi. Read the rest of this entry »

Sviluppare la memoria e le capacità di memorizzazione è una delle difficoltà maggiori di studenti e non. Uno dei nostri punti deboli è quello di sviluppare le facoltà mnemoniche, ossia la capacità di ricordare eventi del passato e di ritenzione delle informazioni. Come già anticipato in precedenza il nostro cervello filtra tutti i dati in ingresso e seleziona quelli più importanti da ricordare. L’area della nostra memoria si divide in:

- memoria a breve termine

- memoria a lungo termine

La memoria a breve termine è quella che ci ricorda le informazioni per un breve periodo. La memoria a lungo termine è invece quella che conserva tutte le informazioni che abbiamo appreso nel corso della vita, come la lingua parlata, alcuni eventi importanti. Read the rest of this entry »

Siamo nel pieno periodo di esami. Molti studenti in tutta Italia sono impegnati nella sessione estiva prima di partire per le tanto attese vacanze. Molti vivono questi mesi con ansia e stress. Ma come sarebbe avere la consapevolezza di arrivare all’esame preparati, tranquilli, vedere il proprio libretto pieno di bei voti? Nel post di oggi andremo a vedere alcuni consigli utili, da sfruttare anche in futuro, e un metodo di studio efficace per riuscire ad organizzare al meglio i propri esami. Innanzitutto c’è da dire che la preparazione dell’esame comincia nel momento in cui iniziamo a seguire le lezioni. Infatti la prima cosa da fare è seguire le lezioni, e per seguire si intende farlo in maniera attiva. Non basta ascoltare, prendere appunti ad esempio è un buon modo per far fruttare il tempo passato all’università. Per prendere appunti in modo efficace usa la tecnica delle mappe mentali, ti permette di riassumere i concetti fondamentali e di fare aggiunte in qualsiasi momento. Inoltre essendo un metodo attivo al 60% ti permettono di memorizzare le informazioni mentre prendi appunti. Organizza al meglio il tuo studio. L’organizzazione è fondamentale per ottenere i migliori risultati. In che modo possiamo organizzare lo studio del nostro esame? Prima di tutto bisogna stabilire quante ore dedicare allo studio fino alla data dell’esame. Stabilisci quante ore al giorno dedicare allo studio e la quantità giornaliera di pagine che vuoi affrontare. Prepara il materiale che ti servirà per lo studio. Appunti, esercizi eventuali approfondimenti. Usa le mappe mentali per riassumere i concetti fondamentali e per integrare il libro di testo con gli approfondimenti. Fai domande a chi quell’esame lo ha già superato con successo, ti aiuterà ad avere un’anteprima di come si potrà svolgere il tuo. Usa le tecniche di memoria (vedi anche Corso di memoria) per memorizzare dati o elenchi di informazioni (come date, formule, numeri, articoli di codice ecc..). Ritagliati del tempo per rilassarti e svagarti, chiudersi in casa fino all’esame provoca solo stress. Fai delle pause durante lo studio, un giorno alla settimana riposa ed esci con i tuoi amici e il giorno prima dell’esame è assolutamente vietato studiare o ripassare. Soffri di ansia da prestazione? Impara a rilassarti con le tecniche di rilassamento e concentrazione, ne esistono alcune molto semplici da applicare. Mostrati sicuro di te davanti al professore e vedrai che il resto andrà da se.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

Visita il canale YouTube di Cordua Formazione e guarda i video dedicati!

Ciao a tutti,

se vi chiedessi di contattare telefonicamente un potenziale cliente che conoscete poco, molto poco, a cosa pensereste prima di chiamarlo?

Le uniche informazioni delle quali disponete le avete ricavate dal sito e da una vecchia telefonata fatta in passato, come fareste, o meglio che cosa direste per riuscire a fissare un incontro con un rivenditore Microarea ?

Le informazioni al suo riguardo sono: Read the rest of this entry »