Posts Tagged ‘mappe mentali’

Nel post precedente abbiamo visto alcuni consigli per imparare a studiare con metodo e abbiamo fatto un accenno all’utilizzo delle mappe studiare_mappe_mentalimentali. Le mappe mentali rappresentano uno strumento utilissimo per rendere lo studio più efficace. Ma sono anche facilmente utilizzabili in ambito lavorativo, per esporre argomenti o come strumento alternativo per presentare un progetto. Oggi vedremo nel dettaglio come studiare con le mappe mentali attraverso il metodo di studio organico.

Il metodo di studio organico, si divide fondamentalmente in due fasi, una di preparazione l’altra di applicazione. Nella prima fase organizzeremo il nostro studio, ponendoci degli obiettivi e creando delle domande utili alle quali dare delle risposte. Nella fase di preparazione la prima cosa da fare è sfogliare velocemente tutto il materiale che dobbiamo studiare. Read the rest of this entry »

Studiare con metodo è il desiderio di ogni studente. Ma come si fa? Quali sono i metodi migliori da applicare nello studio per essere preparati studiare_metodoal meglio e ottenere risultati eccellenti durante interrogazioni ed esami?

La prima regola perché il nostro studio sia efficace è l’organizzazione. Diamo per scontato di aver seguito con attenzione le lezioni e di aver preso bene gli appunti. Fatto questo si presenta il momento di studiare. Partiamo dall’organizzazione. Se ad esempio stiamo preparando un esame universitario possiamo con facilità stabilire con anticipo quante ore dedicare allo studio e fare un programma piuttosto dettagliato dal momento in cui iniziamo ad applicarci su quella materia fino al momento in cui saremo in aula davanti al professore. Read the rest of this entry »

Studiare con le mappe mentali può essere un metodo efficace per apprendere con maggiore velocità e sicurezza nuove nozioni. Quando mappe_mentaliiniziamo a studiare per un esame, ad esempio, un modo molto utile è anche quello di tracciare una mappa mentale dell’indice della dispensa, oppure degli argomenti chiave affrontati durante ogni lezione. Avendo l’indice come punto di partenza, iniziare a creare tutti i sottorami, scendendo sempre più nello specifico è semplice. Infatti le mappe mentali nella preparazione di esami offrono un approccio completamente diverso e molto più efficace  rispetto al metodo tradizionale dei riassunti.

Per utilizzare le mappe mentali basta seguire queste indicazioni. La prima cosa da fare è, partendo dall’indice del libro, farsi un’idea complessiva dei vari argomenti che andranno studiati, tenendo conto dei differenti sotto argomenti. Read the rest of this entry »

Oggi parleremo di come sia possibile riuscire ad apprendere efficacemente con le mappe mentali. Per apprendere in modo rapido ed efficace è necessario avere strumenti per collegare le nuove nozioni con le conoscenze che già possediamo. In questo modo è possibile non solo migliorare la nostra capacità di memorizzare e conservare le informazioni ma possiamo avere una reale acquisizione di conoscenze e un miglioramento del metodo di studio.

Le mappe mentali e sono utili nell’apprendimento rapido e significativo perchè ci supportano sotto diversi punti di vista. Sono utili ad esempio per prendere appunti rapidamente. Read the rest of this entry »

Il termine brainstorming è considerato una parola comune nella lingua inglese, un termine generico per designare il pensiero creativo, slegato. Il brainstorming funziona focalizzando un problema, e poi lasciando emergere, in maniera libera, senza un ordine prestabilito, tante soluzioni originali quante sia possibile, spingendole quanto più lontano sia possibile. Oggi vedremo il legame tra brainstorming e apprendimento. Il concetto fondamentale del brainstorming è la generazione di idee. E può avvenire individualmente o in gruppo. La regola base per fare un buon brainstorming è fondamentalmente una: non pregiudicare. Ciò vale a dire che bisogna lasciare la nostra mente libera di “partorire” idee senza pensare che possano essere assurde o impossibili.  La ricerca scientifica ha dimostrato che questo principio è altamente produttivo. Read the rest of this entry »

Continuiamo l’argomento introdotto precedentemente su come fare una mappa mentale. Oggi vedremo come applicare le mappe mentali metodo_studioquando studiamo. Faremo riferimento al metodo di studio organico. Perché scegliamo il metodo di studio organico e le mappe mentali? Perché rispetto al metodo di studio tradizionale fatto di lettura, sottolineatura, riassunti e ripetizione, si rivela molto più efficace per quanto riguarda la ritenzione delle informazioni e decisamente più economico in termini di tempo. Il metodo si studio organico e le mappe mentali ci consentono di diminuire decisamente i tempi dedicati allo studio, ottenendo un risultato eccellente e permettendoci di raggiungere gli obiettivi desiderati. Read the rest of this entry »