Come possiamo interpretare la mimica non verbale e il linguaggio del corpo? In che modo le espressioni e i gesti possono tradire le nostremimica parole? Come possiamo essere in grado di comprendere il reale stato d’animo dei nostri interlocutori?

Ognuno di noi nel relazionarsi con gli altri, ha la tendenza a mostrare consapevolmente alcuni aspetti e a tenerne altrettanto consapevolmente nascosti degli altri. Ciò di cui spesso non ci rendiamo conto è che alcuni degli aspetti, in particolare le emozioni e gli stati d’animo, che tentiamo di nascondere, trapelano attraverso i gesti, i comportamenti e la mimica facciale, e che i nostri interlocutori recepiscono, talvolta in maniera inconscia questi messaggi.

Attraverso la gestualità, la mimica, lo sguardo, la postura e gli aspetti paraverbali del linguaggio (volume, ritmo, velocità della voce, silenzi e non parole), sosteniamo la comunicazione verbale e comunichiamo le nostre emozioni. Insomma tutto, non solo le parole, parla di noi. Essendo meno facile da controllare del comportamento verbale, i messaggi non verbali possono lasciar emergere segnali che lo completano o che lo contraddicono. Tutti i messaggi non verbali devono però, essere necessariamente contestualizzati. E’ fondamentale, per una giusta e corretta interpretazione dei messaggio che percepiamo, collegare gli input verbali e non verbali nel contesto e nella situazione nella quale ci troviamo.

Gli studi sulla mimica facciale e sul linguaggio del corpo ci portano quindi ad imparare a riconoscere quei segnali che sono utili per comprendere meglio il nostro interlocutore. Così se il nostro interlocutore incrocia le braccia, si gratta il naso, punta i piedi in una direzione diversa, alza il sopracciglio ecc..possiamo leggere nei suoi comportamenti un segnale di rifiuto o di gradimento, possiamo riconoscerne uno stato di tensione e agitazione o di tranquillità, possiamo capire se è interessato o meno a ciò che gli stiamo dicendo, possiamo capire se ci mente o se dice la verità. ecc. Insomma gli studi sulla comunicazione non verbale e sulla mimica facciale, ci aprono un intero mondo sull’interpretazione dei gesti che spesso diamo per scontati o che nemmeno osserviamo.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni!

Leave a Reply