Nel post precedente abbiamo visto alcuni consigli per imparare a studiare con metodo e abbiamo fatto un accenno all’utilizzo delle mappe studiare_mappe_mentalimentali. Le mappe mentali rappresentano uno strumento utilissimo per rendere lo studio più efficace. Ma sono anche facilmente utilizzabili in ambito lavorativo, per esporre argomenti o come strumento alternativo per presentare un progetto. Oggi vedremo nel dettaglio come studiare con le mappe mentali attraverso il metodo di studio organico.

Il metodo di studio organico, si divide fondamentalmente in due fasi, una di preparazione l’altra di applicazione. Nella prima fase organizzeremo il nostro studio, ponendoci degli obiettivi e creando delle domande utili alle quali dare delle risposte. Nella fase di preparazione la prima cosa da fare è sfogliare velocemente tutto il materiale che dobbiamo studiare. Questo passaggio ci sarà molto utile per farci un’idea di come è strutturato il nostro libro e quali sono gli argomenti trattati. Il secondo passo è preparare un programma di studio. Stabilire tempo e quantità di materiale da studiare è fondamentale e ci permetterà di evitare sprechi di tempo e disorganizzazione. Possiamo creare una mappa mentale degli argomenti che già conosciamo e utilizzarla come punto di partenza e come ancora alla quale collegare le informazioni nuove che apprenderemo sfogliando i nostri libri. Se abbiamo seguito le lezioni e abbiamo già argomenti che non ci sono molto chiari, o ne troviamo iniziando lo studio, sarà utile fare una mappa delle domande alla quali vogliamo dare una risposta. Avremo due vantaggi così, il primo è che conoscendo le domande saremo meglio indirizzati nel cercare le risposte, il secondo vantaggio è che non tralasceremo nulla.

Passiamo ora alla seconda fase, nella quale andremo ad analizzare il nostro testo, a tradurlo in mappa e a memorizzarlo. Facendo una seconda e più approfondita lettura del testo, cercheremo di estrarre i concetti e le parole chiave principali che dovremo inserire nella mappa mentale. Infine useremo la memorizzazione di immagini per memorizzare la nostra mappa mentale.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Memoria e Metodo!

Leave a Reply