Nella mimica facciale i segnali di accesso oculari rappresentano uno strumento molto utile per riuscire ad interpretare i messaggi non mimica_faccialeverbali del nostro interlocutore. I segnali di accesso oculari possono anche svelarci se una persona sta mentendo o se ci sta dicendo la verità. Prima passare all’analisi di un video reale, spiegheremo un po’ più nel dettaglio cosa sono i segnali di accesso oculari e che cosa indicano. I segnali di accesso sono strettamente legati ai canali comunicativi, visivo, auditivo e cinestesico. Ciascuno di noi per comunicare utilizza tutti e tre questi canali come sistema di riferimento per interpretare e raccontare la nostra esperienza personale. Esistono sei differenti accessi oculari: in alto a destra e a sinistra, in basso a destra e a sinistra, di lato a destra e a sinistra. Ogni  segnale di accesso ha un significato differente.

Se gli occhi sono rivolti in alto a sinistra: stiamo accedendo all’emisfero destro del nostro cervello, stiamo richiamando delle informazione che abbiamo realmente visto o vissuto. Il segnale di chiama visivo ricordato (VR). Se il movimento degli occhi è in alto a destra, stiamo accedendo all’emisfero sinistro del cervello, stiamo costruendo, inventando delle immagini o degli eventi. Il segnale si chiama visivo costruito (VC). Con gli occhi rivolti orizzontalmente a sinistra stiamo accendendo all’emisfero destro del cervello cercando di ricordare dei suoni o delle parole. Auditivo ricordato (AR). Se il movimento degli occhi è orizzontale a destr allora stiamo costruendo dei suoni o delle parole. Auditivo costruito (AC). Infine il movimento degli occhi verso il basso indica che stiamo accedendo al canale cinestesico, quindi ai nostri sensi. Se gli occhi si muovono in basso a destra (K) stiamo richiamando delle sensazioni, se si muovono in basso a sinistra (DI), stiamo mettendo in atto un dialogo interno con noi stessi.

Analizziamo il video estratto dal canale YouTube Microespressioni:

Per tutta la durata del video, possiamo notare che il personaggio, interrogato dal giornalista effettua continui spostamenti degli occhi in alto a destra. Sta costruendo, inventando delle immagini e dei fatti, e probabilmente sta mentendo!

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Microespressioni facciali.

Leave a Reply