E’ finalmente online il video test ammissione 2012-2013. Dopo settimane di lavoro e di interviste ecco che è online il video dei ragazzi della scuola Empedocle di Messina e Catania che hanno sperato il test d’ingresso alle facoltà dell’area sanitaria per l’anno accademico 2012/2013.

Sono questi i ragazzi che, nell’ultimo anno, si sono impegnati, per settimane, mesi, per prepararsi a questo grande giorno. Quella di questi ragazzi è una sfida iniziata non il 4 settembre, ma molti mesi prima. Ognuno di loro si è messo alla prova costantemente giorno dopo giorno per preparasi al test d’ingresso. Attraverso uno studio costante della materie scientifiche, della matematica, della biologia, della fisica e della chimica, attraverso le esercitazioni sulla logica  e sulla cultura generale.

E i successi sono stati tanti, alcuni forse un po’ inaspettati. Quelli che vedrete in questo video sono ragazzi che non si sono risparmiati, nemmeno un pochino. Che con costanza e dedizione hanno lavorato per raggiungere un obiettivo che è il sogno della loro vita. Un sogno che non tengono nel cassetto. Perché per loro poter studiare medicina è l’obiettivo più importante. In fondo basta guardare i loro occhi soddisfatti, la loro grande motivazione, la gioia di aver fatto il primo passo che li poterà ad esercitare la professione che hanno sempre sognato.

Con l’utilizzo di un metodo efficace ed efficiente sono riusciti a prepararsi e ad eccellere tra decine di migliaia di studenti che come loro si sono sfidati al test di ammissione per accedere con successo alle facoltà a numero programmato dell’area sanitaria.  Per alcuni ora c’è l’imbarazzo della scelta. C’è chi è stato ammesso ad alcune della facoltà italiane più prestigiose come il Campus Biomedico, l’Università Cattolica di Roma o il San Raffaele di Milano. C’è chi è stato ammesso, piazzandosi nei più alti posti delle graduatorie delle Università Statali, c’è chi ha superato anche il test in lingua inglese, dandosi così la possibilità di frequentare il corso di laurea totalmente il lingua. C’è chi ha fatto l’en plein, superando con successo il test in tutte le facoltà per le quali ha concorso. Insomma, anche quest’anno i successi e le soddisfazioni sono state tante.

www.formazionepersonale.com

Leave a Reply