Nello studio della comunicazione non verbale, ci rendiamo conto che il linguaggio del corpo può inviare messaggi impliciti che però arrivano in linguaggio_corpomaniera piuttosto esplicita al nostro inconscio. Ogni volta che comunichiamo il nostro corpo “parla” insieme alle nostre parole. I messaggi che riceviamo attraverso i gesti del nostro interlocutore vengono recepiti dalla nostra mente, ed è per questo che, quando non sono congruenti e allineati con le parole, avvertiamo una sensazione strana, come se qualcosa in ciò che ascoltiamo non tornasse. Quindi imparare a gestire gli spazi con il linguaggio del corpo può esserci molto utile per poter inviare messaggi chiari ai nostri interlocutori.

In particolare l’orientamento del corpo delle persone fornisce un’indicazione fondamentale sulla direzione che metaforicamente o fisicamente vorrebbero seguire. A esempio la maggior parte dei conflitti avviene quando due persone sono disposte una di fronte all’altra, quindi se vogliano condurre una conversazione amichevole in quei casi in cui si teme un possibile conflitto è meglio disporsi lateralmente al proprio interlocutore. Anche l’orientamento dei piedi è significativo. Se quando parliamo con una persona, ci accorgiamo che i suoi piedi sono orientati non verso di noi ma in una “direzione di fuga”, ad esempio verso la porta, significa che vuole terminare la conversazione e che vuole andare via. Sempre i piedi, come le braccia, sono possono indicarci apertura o chiusura al dialogo. Ad esempi se due persone che conversano, formano con i piedi una specie triangolo, tenendo le punte allargate, vuol dire che sono ben disposte al dialogo. Se ci inseriamo in un discorso, e le persone già riunite non si girano con il corpo verso di noi ma orientano, di tanto in tanto la test verso di noi, forse non siamo ben graditi in quella circostanza. Lo stesso esempio vale per l’orientamento e la direzione dei piedi.

Essere in grado di comprendere il linguaggio del corpo, insieme all’interpretazione della mimica facciale, ci permette di porre la nostra attenzione non solo sul parlato ma anche sul non verbale, riuscire a verificare la congruenza tra il diversi livello comunicativi e migliorare le nostre relazioni.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario di Comunicazione Avanzata e Pnl.

Leave a Reply