Ci sarà sicuramente capitato di avere dei dubbi sulla veridicità delle affermazioni del nostro interlocutore. Le parole sono in grado di raccontarescoprire_chi_mente ma non di rivelare. Il corpo al contrario ci rivela ciò che realmente prova la persona che ci sta di fronte. Ma come capire chi ci mente? Possiamo raggiungere il nostro scopo attraverso un’attenta osservazione del linguaggio del corpo del nostro interlocutore.

Gli studi sul linguaggio del corpo ci permettono di individuare l’incoerenza tra ciò che viene detto e ciò che in realtà si pensa. Per comprendere se una persona ci sta mentendo possiamo osservare attentamente la mimica facciale e gli occhi della persona. Il volto infatti è la zona del nostro corpo che esprime con maggiore chiarezza le emozioni.

Quando parliamo con una persona generalmente siamo portati a dare importanza solo alle sue espressioni più evidenti; nella maggior parte dei casi infatti guardiamo ma non vediamo realmente il nostro interlocutore. Osservando con attenzione anche i più piccoli cambiamenti sul volto del nostro interlocutore possiamo individuare elementi della menzogna. La reazione immediata ad un fattore esterno viene registrata nel volto e si manifesta attraverso le microespressioni facciali Se viene posta una domanda alla quale si risponde con una bugia, il viso assumerà una postura forzata che è possibile individuare attraverso la mimica facciale della persona concentrandosi in particolare nella zona degli occhi e  della bocca.

Un altro indice della menzogna è il portarsi le mani al viso. Quando mentiamo, lo stesso atto di mentire provoca stress, che in generale cerchiamo di allentare attraverso scarichi tensionali, grattandoci il naso, toccandoci il volto e gesticolando. Per quanto riguarda la mimica della zona degli occhi, in particolare sono i movimenti oculari ad essere indicativi della menzogna. Ad esempio battiti frequenti di ciglia possono indicare che la persona sta elaborando la bugia. Oppure se la persona tiene gli occhi fissi verso di noi senza mai muovere lo sguardo, probabilmente sta mentendo.

Vuoi saperne di più sulla menzogna e sulla mimica facciale? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Microespressioni facciali.

Leave a Reply