La sorpresa, per essere vera, deve essere inaspettata e come tutte le altre espressioni, non deve durare per più di un secondo, ma questo tipo di emozione è più facile da riconoscere se è vera o falsa in quanto questa è tra le più evidenti. Nel post di oggi parleremo della sorpresa e della sua mimica, e analizzeremo anche alcune delle sue varianti con l’aiuto di un video. Ricordiamoci prima di tutto che la mimica di un’emozione si sviluppa solitamente su tre aree del volto: sopracciglia e fronte, occhi e naso, bocca e mento. Normalmente un’emozione reale appare completa sul volto, interessando le tre aree contemporaneamente, tuttavia alcune volte possono attivarsi solo una o due sezioni insieme.  Nella mimica della sorpresa le sopracciglia sono rialzate ed incurvate, la pelle sotto le sopracciglia è stirata e sulla fronte si formano lunghe rughe orizzontali. Gli occhi appaiono spalancati, la palpebra inferiore è rilassata, quella superiore invece è sollevata. Quando il volto esprime sorpresa si scopre il bianco dell’occhio (la sclerotica) sopra l’iride, a volte si può scoprire anche la parte bianca sotto l’iride ma dipende dalla forma degli occhi e da quanto è aperta la bocca. Nella sorpresa la bocca ricade dischiudendosi, ma le labbra rimangono rilassate, sembra quasi che la mascella cada senza sforzo. L’apertura della bocca, minima oppure più accentuata, dipende dall’intensità dell’emozione provata.

Dal canale YouTube Microespressioni:

Analizziamo ora insieme il video. Perché “sorpresa incerta”? Se ci soffermiamo al secondo “53 del video, possiamo soffermarci sulla mimica del volto. Partiamo dalla parte superiore. Possiamo notare le sopracciglia del personaggio entrambe rialzate, la pelle sotto le sopracciglia è tesa e gli occhi sono spalancati. La bocca invece non è attiva e non assume la mimica tipica della sorpresa. Per questo possiamo dire che l’espressione che vediamo e quella di una sorpresa incerta.

Ci sono altri casi dove nella mimica possono essere coinvolte solo due aree del volto. Se intervengono solo gli occhi e la bocca si tratta di sorpresa sbalordita. Se abbiamo attive bocca e sopracciglia, mentre gli occhi sono neutri vedremo una sorpresa annoiata o inebetita.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Microespressioni facciali.

Leave a Reply