Come facciamo a capire quando la nostra comunicazione è efficace? Nel post precedente, la congruenza dei messaggi, abbiamo visto comunicazione_avanzatache per rendere la nostre comunicazioni efficaci i tre livelli della comunicazione, livello verbale, paraverbale e non verbale devono essere congruenti.  La comunicazione serve per entrare in contatto con le persone che ci circondano, per dare e ottenere fiducia, affermare, tranquillizzare, coinvolgere, affascinare, ottenere consenso ecc. Perché una comunicazione sia davvero efficace, devono esistere nel processo comunicativo, alcuni elementi, che sono fondamentali come: l’empatia, il rapport, l’ascolto, il feedback ecc.

Quando comunichiamo, non stiamo solo parlando, ma prima di parlare dobbiamo imparare ad ascoltare ciò che il nostro interlocutore ci sta dicendo, sia con le parole, sia con il tono di voce, sia con i gesti. Anche il silenzio è importante nell’interazione tra due persone. Il silenzio è ambiguo, perché può essere indizio di ottimo rapporto e di una comunicazione intensa, oppure di pessima relazione e di una comunicazione deteriorata. I silenzi infatti possono essere una risorsa in quanto funzionali e utili per la comunicazione e la relazione. Possono avere una funzione riflessiva, cioè si sta in silenzio perché si raccolgono idee, si elaborano dati, si riflette; possono avere una funzione difensiva, cioè si tace per non aggravare problema di relazione e riprendere la discussione in un momento più favorevole. I silenzi possono essere paradossalmente un’arma quando non sono funzionali alla relazione: hanno per bersaglio figure percepite come avversarie, e si utilizza il silenzio nei loro confronti per indurre nell’altro sensi di colpa o per marcare l‘inferiorità dell’altro.

Perché la nostra comunicazione sia davvero efficace, dobbiamo imparare ad avere una maggiore sensibilità nell’ascoltare l’altro, nel comprendere il linguaggio del corpo e tutti quei messaggi che vengono trasmessi attraverso il linguaggio non verbale e che sono sicuramente più veritieri delle parole, in quanto spontanei e spesso incontrollabili.

Per saperne di più su questo argomento visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Comunicazione Avanzata e Pnl.

Seguici anche su Facebook alla pagina Comunicazione Avanzata

Dal canale YouTube Cordua Formazione ecco un video dedicato!

Leave a Reply