Archive for June, 2012

Lo scopo principale delle nostre comunicazioni è: trasmettere un messaggio. Ognuno di noi comunica con gli altri con l’obiettivo di esprimere le comunicazioneproprie emozioni, i propri pensieri e le proprie opinioni. Capita però che a volte non si riesca a raggiunger tale obiettivo. Il risultato delle nostre comunicazioni risulta fallimentare, si creano scontri e incomprensioni. E’ chiaro quindi che per comunicare efficacemente bisogna saper ascoltare. Perché? Il nostro interlocutore non è un serbatoio neutro, ma un individuo che come noi ha delle proprie idee, opinioni, esperienze e che esattamente come noi utilizza modalità differenti di filtrare gli input esterni e descrivere la propria realtà. Per  questo motivo, quando vogliamo comunicare qualcosa al nostro interlocutore dobbiamo prima di tutto imparare ad ascoltarlo per riuscire a comprendere la persona che abbiamo di fronte e modellare la nostra comunicazione in modo tale che il nostro messaggio arrivi e sia compreso dalla persona con la quale stiamo parlando. Read the rest of this entry »

Per chi vuole prepararsi in maniera ottimale per il superamento dei test per gli accessi alle facoltà a numero programmato, come i nostri allievi della Scuola Empedocle.test

Il corso in Memoria e Metodo, Logica Verbale e Comprensione dei Testi da la possibilità di approfondire tutte le tematiche che riguardano l’accesso alle facoltà a numero chiuso. Il corso in Memoria e Metodo, Logica Verbale e Comprensione dei Testi, più che un seminario è un percorso. Un percorso che accompagna le aspiranti matricole fino alla fatidica prova di settembre. Il seminario unisce le più aggiornate strategie di memorizzazione e apprendimento efficace all’approfondimento sulle materie oggetto dell’esame di ammissione.

Quindi una prima parte del seminario sarà dedicata alle tecniche di memoria. Read the rest of this entry »

Il nostro volto, è la zona del nostro corpo che meglio riesce ad esprimere i nostri pensieri e soprattutto le nostre sensazioni. Lo studio di Paul segnali_faccialiEkman sui segnali facciali ci consente attraverso il corso di Microespressioni facciali di imparare a riconoscere e decodificare le espressioni sul volto del nostro interlocutore in modo tale da riuscire a comprendere quali sono le vere emozioni provate dalla persona che abbiamo di fronte. Lo studio sulle microespressioni facciali ci dice che esistono quattro diverse classi di segnali alle quali dobbiamo prestare attenzione per riuscire  riconoscere le espressioni sul volto delle persone.

La prima sono i segnali facciali statici, che sono quelli che rappresentano i tratti permanenti del nostro volto. Ne sono parte la struttura ossea e il tessuto del volto che costituiscono l’apparenza del nostro volto.

Ci sono poi i segnali facciali lenti che sono costituiti dai cambiamenti che avvengono con il passare del tempo. Ne sono un esempio le rughe e i cambiamenti della grana della pelle dovute all’invecchiamento. Read the rest of this entry »

La comunicazione è il risultato che si vuole ottenere. Non è importante la forma, ma il contenuto, l’idea che si vuole esprimere, il risultato checomunicazione si vuole ottenere. Quando comunichiamo è importante ciò che otteniamo dalla nostra comunicazione. Le nostre intenzioni non contano se poi non otteniamo il risultato desiderato. Per questo motivo con un corso di Pnl e Comunicazione Avanzata, possiamo imparare quali sono le strategie più efficaci che ci permettono di approcciare in un modo migliore e più produttivo con il nostro interlocutore in modo da fare delle nostre intenzioni i nostri risultati. La prima cosa da imparare è che non esistono cattivi ascoltatori, ma solo cattivi comunicatori, quindi per riuscire ad imparare a comunicare efficacemente dobbiamo cancellare frasi del tipo “lui non mi capisce”. Con la Pnl possiamo imparare ad essere maggiormente flessibili e dinamici, capire il punto di vista degli altri, interpretarne i comportamenti ed intuirne le esigenze. Read the rest of this entry »

Accedere con successo alle facoltà a numero programmato…in arrivo il workshop! Dedicato a tutti gli studenti, uscenti dalla maturità e numero_programmatonon, che vogliono superare il test d’ingresso per accedere ai corsi di laurea a numero chiuso. Un’occasione assolutamente da non perdere! Dopo oltre un decennio di esperienza nella preparazione degli studenti per superare l’accesso alle facoltà ad indirizzo sanitario, ecco un’occasione per tutti coloro che a settembre affronteranno gli esami per accedere alle facoltà a numero chiuso. Il workshop si terrà presso la sede Cordua Formazione in piazza della Vittoria, 15 a Genova, martedì 10 luglio, dalle ore 18,00 alle ore 21,00. La quota di partecipazione sarà pari a euro 20,00. Tre ore di formazione in aula quindi per comprendere meglio come affrontare con facilità e serenità il famigerato test d’ingresso alle facoltà a numero chiuso. Read the rest of this entry »

Mancano solo pochi giorni.. un evento straordinario nel mese di giugno. Infatti giovedì 28 giugno 2012 ci sarà il primo workshop sulle microespressioniMicroespressioni facciali a Milano. Argomento della serata “La seduzione della menzogna”. Il workshop si terrà in via Kramer, 19 dalle ore 18 alle 20.

Due ore di aula quindi, interamente dedicate alle Microespressioni facciali e alla menzogna. La quota di partecipazione sarà di euro 20. Cosa offre il workshop? Innanzitutto la possibilità di comprendere realmente cosa sono le Microespressioni facciali, come nasce lo studio sulla mimica facciale. Quali sono le emozioni che possiamo riconoscere sul volto del nostro interlocutore osservando i movimenti muscolari del suo volto e da quali eventi e situazioni nascono le nostre emozioni. Da qui andremo a parlare della menzogna, delle emozioni ad essa collegate e di come possiamo riconoscerla sul volto del nostro interlocutore. Read the rest of this entry »