Ecco i riferimenti ufficiali per chi vuole conoscere le microespressioni facciali a Milano. Come anticipato in precedenza il workshop si microespressioni_milanoterrà giovedì 28 giugno dalle ore 18 alle ore 20 in via Kramer, 19 a Milano. Per tutti i partecipanti ci saranno tre ore di formazione in aula. Argomento della serata le microespressioni facciali e la seduzione della menzogna. Una serata interamente dedicata alla mimica facciale delle sei emozioni primarie e alla mimica della menzogna e alle emozioni ad essa associate. Perché partecipare? Per tutti coloro che si sono sempre chiesti come fare a leggere le emozioni sul volto del proprio interlocutore, per tutti coloro che vogliono sapere se la persona che hanno davanti gli sta mentendo o dice la verità. Per tutti quelli che guardando “Lie To Me” si sono chiesti “Ma sarà vero o no?”.

Questa è la serata giusta per entrare le mondo delle microespressioni facciali. Una serata diversa utile per chi voglia conoscere qualcosa in più sulle microespressioni facciali. Le microespressioni facciali sono espressioni involontarie del nostro volto che si verificano quando proviamo una determinata emozione. Riuscire a riconoscere e a decodificare le espressioni e le microespressioni significa entrare in un contatto più profondo con il nostro interlocutore, indipendentemente dalla tipologia di relazione che abbiamo con lui per poterlo comprendere meglio. Le microespressioni sono rapidissime e praticamente impercettibili per un occhio inesperto. Ognuno di noi esprime le proprie emozioni attraverso il movimento dei muscoli facciali. La mimica facciale delle emozioni esprime molto chiaramente l’emozione provata, in maniera praticamente inequivocabile. Le espressioni del volto coinvolgono principalmente tre aree del viso: la bocca, la fronte e le sopracciglia, il naso e gli occhi. Le differenti combinazioni dei movimenti muscolari del volto riconducono alla lettura di espressioni differenti e quindi di emozioni differenti  Ecco perché al corso di Microespressioni facciali è possibile imparare a riconoscere le espressioni e le microespressioni del volto e quindi comprendere l’emozione ad essa associata. Le microespressioni risultano essere uno strumento estremamente affidabile in quanto sono assolutamente spontanee e  involontarie e difficili da simulare.

Per saperne di più sul workshop a Milano e sulle altre date visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni. Seguici anche sulla pagina Facebook Microespressioni facciali per tenerti sempre aggiornato!

Leave a Reply