Il tema delle Microespressioni facciali è già noto da diversi tempi, in Italia solo da pochi anni. Il corso di Microespressioni facciali, nasce per microespressioni_faccialidare la possibilità a tutti di imparare a comunicare in maniera più efficace con le persone che lo circondano. Leggere le microespressioni più darci davvero l’opportunità di comprendere meglio gli altri per poterli aiutare o anche per poterci difendere. Proprio per dare la possibilità a più persone di conoscere le Microespressioni facciali, in seguito anche alle numerose richieste, ecco che torna il seminario sulle Microespressioni facciali nella Capitale. Infatti la prossima data del corso, la seconda di quest’anno, è stata fissata dal 6 all’8 luglio 2012. Precederanno il seminario due workshop uno il 24 maggio, l’altro il 20 giugno 2012. Il seminario ed i workshop sono in collaborazione con IIMA International, Istituto Internazionale per la Mediazione e l’Arbitrato, e si terranno nella sede di via Tagliamento 18 a Roma.

Quindi, vuoi sapere come fare a riconoscere le emozioni sul volto della persona cha hai davanti? Vuoi sapere se il tuo interlocutore ti sta mentendo o dice la verità? Vuoi essere in grado di comprendere meglio chi ti sta intorno? Con il corso di Microespressioni facciali è possibile! Un microespressione è una brevissima ed involontaria espressione del viso che manifestiamo quando proviamo un’emozione. Diversamente dalle espressioni ordinarie, pochissime persone sono in grado di simulare una microespressione, anche se è possibile tendere alcuni muscoli facciali per replicare le microespressioni. Sono 7 le emozioni universali che danno vita alle microespressioni: disgusto, rabbia, paura, tristezza, felicità, sorpresa e disprezzo. Esse possono manifestarsi ad una velocità che va da 1/25 di secondo in su. Ognuno di noi quando comunica con qualcuno cerca automaticamente, osservando l’altra persona, di intuire nel suo volto i segni della sorpresa, della gioia, della rabbia, dell’ansia ecc. Ogni tanto ci azzecchiamo, qualche volta ci sbagliamo clamorosamente e gli errori possono creare situazioni personali sgradevoli.

Se vuoi saperne di più sulle microespressioni facciali, sui workshop, e sui seminari visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni o seguici su Facebook alla pagina Microespressioni Facciali.

Leave a Reply