Che cosa sono le mappe mentali? Come possono essere utilizzate e da chi? Le mappe mentali sono una tecnica di rappresentazione grafica ideata dallo psicologo Tony Buzan. Buzan ideò le mappe mentali partendo dallo studio delle facoltà della mente umana. Il nostro cervello elabora e associa concetti e informazioni in maniera non lineare. Inoltre siamo tutti dotati di due emisferi che assurgono a due funzioni differenti. L’emisfero destro, che opera in maniera non lineare, comanda la parte sinistra del corpo e viene stimolato da input grafici, da colori, immagini, suono. L’emisfero sinistro invece, comanda la parte destra del nostro corpo ed elabora le informazioni logiche. Sulla base delle caratteristiche del nostro cervello Buzan ha quindi ideato un sistema che coinvolgesse la capacità logiche e creative della nostra mente, per rappresentare immagini e idee. Le mappe mentali hanno una struttura radiale. L’idea o l’argomento principale da sviluppare si trovano al centro. Da questo nucleo si sviluppano una serie di rami secondari. La struttura segue una linea gerarchico-associativa. Sta a significare che le informazioni vengono riportate sulla mappa seguendo un ordine gerarchico tra le idee o i concetti che possono essere associati tra di loro. La mappa mentale sfrutta inoltre l’utilizzo delle immagini per aumentare la creatività e migliorare la memorizzazione degli argomenti. Le mappe menatali possono essere utili come supporto alla creatività e allo sviluppo di idee e associazioni mentali. Sono facilmente utilizzabili da chi necessita di proporre una presentazione alternativa ma alla portata di tutti. Sono ottime per la capacità di sintesi degli argomenti e per la chiarezza nell’esposizione degli stessi. Le mappe mentali possono essere utilizzate da chiunque e in diverse sfere della propria vita. Nella sfera personale e quotidiana come un’agenda mentale o per mantenere in allenamento la nostra capacità creativa e associativa. Nel lavoro di gruppo come supporto al brainstorming e al problem solving. Come grafico per esporre tesi, concetti e idee. Dallo studente per prendere appunti, riassumere testi, sviluppare argomenti, memorizzare e apprendere efficacemente nozioni di ogni tipo.
Continua nel prossimo post..
Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

One Response to “Le Mappe Mentali”

Leave a Reply