La Comunicazione Avanzata, ne parliamo spesso, semplificandone la spiegazione parlando di linguaggio verbale e non verbale. In realtà dietro al concetto di comunicazione avanzata sussistono tutta una serie di complessità differenti. La Comunicazione Avanzata si avvale del supporto di differenti discipline che ci possono dare strumenti e tecniche utili per imparare a comunicare meglio e con maggiore efficacia. Uno dei contributi più importanti alla comunicazione avanzata viene dalla Pnl (Programmazione neurolinguistica). La Pnl si occupa dello studio delle diverse modalità di linguaggio verbale e non verbale. Per la programmazione neurolinguistica esistono tre canali fondamentali attraverso i quali avviene la comunicazione tra gli individui. Il canale visivo, quello uditivo e quello cinestetico. Una comunicazione infatti, può avvenire attraverso la vista (segni, movimenti, forme, colori), attraverso l’udito (parole, musica, suoni) e attraverso il movimento del corpo nello spazio (sensazioni tattili, contatto del corpo con l’ambiente esterno), oppure attraverso una combinazione di queste tre modalità. Ma la cosa più importante, e che quindi ci porta ad analizzare, studiare e comprendere gli elementi comunicativi è che ognuno di noi utilizza queste modalità in maniera differente. Anzi il modo in cui utilizziamo i canali uditivo, visivo e cinestesico, caratterizzano fortemente la nostra modalità di comunicazione. La Pnl quindi divide le persone in tre differenti gruppi:
- i  visivi, quelli cioè che nella comunicazione utilizzano prevalentemente la vista
- gli uditivi, che si affidano soprattutto all’udito
- i cinestetici, che impiegano in particolare alle sensazioni tattili.
I canali comunicativi rappresentano una delle basi della Pnl e comunicazione efficace, in particolare per il fatto che uno stesso messaggio, sarà recepito diversamente, a seconda del gruppo di cui il ricevente fa parte. Va da se che un cinestesico recepirà maggiormente quelle parti del messaggio dove sono presenti elementi cinestetici, lo stesso vale per gli appartenenti alla categoria dei visivi e degli auditivi.
Chi vuole comunicare in maniera efficace deve imparare a tenere conti di queste differenze e utilizzare queste tre modalità per riuscire a far arrivare in maniera chiara il suo messaggio.
Vuoi saperne di più su questo argomento? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni sul seminario in Comunicazione Avanzata e Pnl.

One Response to “La Comunicazione Avanzata”

Leave a Reply