Memorizzare con i Loci. Sentiamo parlare di questa tecnica quando ci viene presentato un corso di memoria. Ma cosa sono i loci? E come funziona questa tecnica? In realtà le tecniche di memorizzazione hanno origini molto lontane. Risalgono appunto all’Antica Roma. Ed è da un personaggio importantissimo che proprio prende nome questa strategia i Loci Ciceroniani. Si stiamo parlando proprio di Cicerone l’oratore uno dei più grandi mai esistiti. Cicerone “ci spiega” questa strategia nella sua opera il “De Oratore”. Cicerone si rese conto che era più facile ricordare dati, informazioni, avvenimenti che avessero un’incidenza forte sui cinque sensi: vista, olfatto, tatto, gusto e udito. I nostri sensi sono dei forti metodi per fissare in mente, volontariamente o involontariamente, sensazioni forti e velocemente associabili ad una medesima sensazione già vissuta in precedenza. Si rese conto che era molto facile memorizzare oggetti che avessero riferimenti visivi, cui potere associare i dati da ricordare. Se poi i dati da ricordare erano relativi a oggetti raccolti in un luogo circoscritto, a distanza ridotta e costante, distribuiti in un ordine ben preciso e non modificabile, risultava più facile ricordare tutti i dettagli relativi a ciascun oggetto, senza il rischio di confondersi. Cicerone utilizzò questi principi nelle sue lunghe orazioni.

Per memorizzare con i loci necessitiamo di alcuni elementi fondamentali. Prima di tutto una serie di informazioni da memorizzare, in secondo luogo dobbiamo scegliere un percorso noto, il più ricco di dettagli possibili e soprattutto invariabili nel tempo al quale associare le informazioni da memorizzare. Terzo elemento fondamentale è la creatività. Dovremo trovare un’immagine concreta per le informazioni che dovremo ricordare in modo da associarla con facilità alla nostra ancora, che sarà rappresentata dagli oggetti che troveremo sul nostro percorso noto (che può essere ad esempio quello che utilizziamo per andare da casa al lavoro o da casa a scuola ecc). Infine assoceremo tra di loro le informazioni con l’utilizzo del P.A.V ( Paradosso, Azione, Vivido), che vedremo in seguito.

Vuoi saperne di più? Richiedi maggiori informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

Accedi al canale YouTube Cordua Formazione e guarda i video dedicati!

 

 

2 Responses to “Memorizzare con i Loci”

Leave a Reply