Interrompiamo il nostro percorso attraverso le applicazioni che ci aiuteranno a memorizzare tutte le nozioni per prepararci ai test di ammissione alle facoltà a numero programmato (Applicazioni per superare il test d’ingresso). Sappiamo che il nostro obiettivo è superare il test d’ingresso. Cosa è importante sapere, è una domanda che dobbiamo farci ancora prima di iniziare il nostro studio e la nostra preparazione. Lo abbiamo già detto, alla base di un’ottima preparazione c’è sempre una precisa organizzazione. Quindi prima di cominciare a memorizzare nozioni, concetti e ed elementi è utile fermarsi a riflettere e pianificare il nostro lavoro (vedi Corso di Memoria C.I.A.O.). Tutti i test per accedere alla facoltà a numero chiuso sono strutturati su ottanta quesiti. La tipologia di quesiti è pressoché la stessa, ad eccezione di alcune variazioni a seconda che l’esame venga affrontato per accedere ad una facoltà ad indirizzo sanitario o meno. In ogni caso è possibile trovare queste informazioni sul sito del MIUR, dove vengono pubblicati i programmi relativi ai test di ogni facoltà. In generale possiamo dire che i quesiti sono suddivisi per materia. Troveremo domande riguardanti la geografia, la letteratura, la cultura generale, la storia, il diritto e l’economia, la storia dell’arte (in particolare per i candidati alle facoltà di architettura e design), la biologia, la chimica, la fisica e la matematica. In effetti, guardando questi programmi, l’idea di dover memorizzare questa mole enorme di informazioni può spaventare un po’ ma con la giusta organizzazione e dei mezzi efficaci è possibile riuscire ad aggiungere al nostro bagaglio culturale tutte queste informazioni. Intanto sarà utile avere a nostra disposizione tutto il materiale possibile in modo da sapere cosa bisogna sapere. In secondo luogo, chi fa il test subito dopo l’esame di maturità ha un enorme vantaggio, anzi due: avere la mente fresca e il fatto di conoscere e ricordare molte di quelle informazioni perché apprese da poco durante il proprio percorso scolastico. Quindi una volta stabilito cosa studiare e scartando quelli che già si sa, ci renderemo conto che le restati informazioni da conoscere non sono poi così tante. Fatta l’organizzazione resta la memorizzazione. Con le strategie giuste è possibile riuscire a memorizzare tutte queste nozioni in poco tempo e con semplicità e le tecniche di memoria ci aiuteranno proprio in questo a mantenere un ricordo sicuro ed efficace nel breve e nel lungo periodo.

Vuoi sapere anche tu come superare il test d’ingresso? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul Corso In Apprendimento Organizzato!

Direttamente dal canale YouTube Cordua Formazione il video di chi ha superato con successo il test d’ingresso alle facoltà di Medicina e a quelle ad indirizzo sanitario nel 2011 con la preparazione ricevuta alla Scuola Empedocle del dott. Pedullà.

One Response to “Test d’ingresso. Cosa è importante sapere”

Leave a Reply