Le strategie di apprendimento efficace e di memorizzazione rapida sono, al giorni d’oggi sempre più conosciute e alla portata di tutti. Anche se ancora molti, per differenti motivi non hanno ancora avuto l’opportunità di frequentare un corso o di apprendere come ottenere un metodo di studio efficace. In molti partono a leggere e studiare un libro dalla prima pagina, studiando di pagina in pagina senza nemmeno sottolineare o schematizzare quanto si apprende con il risultato di non apprendere ciò che si sta studiando o di apprendere molto lentamente. Nel post di oggi troverai alcune linee guida che vengono insegnate al corso di memoria e apprendimento efficace C.I.A.O. e che potranno esserti utili per migliorare tempo e rendimento nello studio. Lo studio consiste di varie fasi che elenchiamo qui di seguito

Scorsa. Consiste nel sfogliare il libro e capirne il senso generale dando particolare peso alla struttura ed all’organizzazione del testo.

Tempo e quantità: Quando si affronta un libro bisogna decidere quanto tempo dedicare allo studio e quanto materiale si vuole studiare. Nella programmazione dei tempi, bisogna calcolare anche delle pause (circa 10 minuti ogni ora) per consentire al nostro corpo di riposare.

Analisi della conoscenza. Con l’analisi della conoscenza si segna su un foglio nel giro di pochi minuti che cosa sappiamo già della materia che stiamo affrontando. Oltre ad ambientarci, stimoliamo il cervello a concentrarsi sullo studio.

Domande ed obiettivi. Prima di affrontare un testo porsi delle domande a cui si vuole rispondere durante la lettura ed i conseguenti obiettivi. La motivazione è infatti un fattore molto importante per portare a termine qualsiasi operazione. Avere degli obiettivi ben definiti ci stimola ad ottenerli (vedi anche Studiare motivati)

Rassegna generale. In fase di rassegna generale si analizzano in dettaglio alcune aree del libro come per esempio diagrammi figure, glossari, titoli sottotitoli.. In questo modo rafforziamo l’idea generale di ciò che andremo a studiare facilitando la comprensione del testo.

Anteprima. Nell’anteprima si leggono specifiche aree di testo, solitamente racchiuse all’inizio o alla fine dei paragrafi e capitoli, conclusioni e sintesi. Questa fase è utile anche per selezionare ed eliminare il materiale non necessario. Non è sempre necessario leggere tutto il libro perchè non tutto il contenuto è necessariamente utile.

Approfondimento. A questo punto se occorre approfondire si può passare alla lettura tradizionale delle parti più complesse o che necessitano di approfondimenti.

Revisione. Nella revisione si verifica se occorrono ulteriori informazioni.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

Leave a Reply