Torniamo a parlare di Pnl. Nel post di oggi affronteremo un argomento che ha a che fare con la crescita personale e con l’approfondimento delle consapevolezze su se stessi e sulle proprie capacità. Il livelli neurologici sono stati sviluppati da Robert Dilts, e consistono nel considerare la struttura mentale come una serie di livelli gerarchici naturali. Ogni livello superiore include tutti quelli collocati al di sotto. Quindi ogni cambiamento ad un livello superiore si ripercuote sui sottolivelli, provocando un impatto maggiore sull’individuo. Ciascun  livello neurologico organizza le informazioni al livello inferiore. Quindi possiamo facilmente dedurre che operare un cambiamento ad un dato livello avrà delle conseguenze dirette sui livelli inferiori. Non possiamo affermare lo stesso circa ai suoi livelli superiori. Conoscere i sei livelli neurologici permette di riuscire ad allinearli nel caso siano divergenti. Con la Pnl (vedi Corso di Pnl) possiamo riuscire a capire i livelli neurologici di una persona, a partire dal suo modello del mondo, ovvero dall’insieme delle sue credenze, e dalla logica che ne consegue. Nel post di oggi andremo ad analizzare quali sono i primi tre partendo dal livello inferiore.

Il primo è l’Ambiente, ossia il contesto nel quale ci muoviamo ed evolviamo. Ognuno dei nostri comportamenti prende senso ed acquista significato solo nel contesto nel quale avviene. Quindi diventa fondamentale stabilire dove, quando e con chi vogliamo ottenere il nostro obiettivo.

Il secondo tra i livelli logici è il Comportamento, l’insieme delle azioni che effettuiamo all’interno nostro ambiente. Vanno distinti da quelli effettivi quei comportamenti  detti”interni” o mentali che precedono i nostri comportamenti esterni.

Il terzo tra i livelli neurologici sono le Capacità, vale a dire tutte le nostre competenze e il saper-fare che utilizziamo nei nostri comportamenti. Un livello assolutamente fondamentale, soprattutto per importanza che ha in aree come quella dell’apprendimento e dello sviluppo e utilizzo delle proprie risorse.

Nel prossimo post continueremo a parlare di livelli neurologici analizzando: credenze, valori, identità e scopo.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario in Neurolinguistica.

Accedi al canale YouTube Cordua Formazione e guarda i video laboratori dedicati alla Programmazione Neurolinguistica

One Response to “Pnl. I sei livelli neurologici”

Leave a Reply