Essere preparati al meglio. Arrivare al giorno dell’esame senza stress. Gestire al meglio il tempo di studio. Ridurre sprechi e distrazioni. A chi non piacerebbe. Il sogno di ogni studente, universitario e non, è quello di arrivare all’esame preparatissimi, sicuri di se, senza stress, mantenendo sempre la concentrazione. Come fare? Nel post di oggi troviamo alcuni suggerimenti per riuscire ad organizzare con facilità la preparazione di un esame. La prima cosa da fare è stabilire un obiettivo. Spesso le competenze non bastano se non abbiamo un obiettivo da raggiungere chiaro e distinto da raggiungere. Può essere un voto che vogliamo ottenere ad esempio. L’importante è che l’obiettivo che ci prefiggiamo sia motivante. Stabilito l’obiettivo dobbiamo stilare un programma. In che modo? Prima di tutto dobbiamo prendere atto di ciò che dobbiamo memorizzare, ciò significa che dobbiamo quantificare le pagine da studiare. In secondo luogo dobbiamo stabilire quanto tempo abbiamo dal momento in cui iniziamo a studiare fino all’esame. La pianificazione deve essere fatta con calma e attenzione in quanto rappresenta una parte importantissima del nostro percorso. Nella nostra pianificazione sarà importante conteggiare anche i giorni di riposo, quindi almeno un giorno alla settimana lo dedicheremo allo svago, e tenere un altro giorno libero in caso di imprevisto. Inoltre dedicheremo la settimana prima dell’esame ad approfondire gli argomenti che abbiamo tralasciato, ai ripassi e all’esposizione orale. Il giorno prima dell’esame sarà di assoluto riposo. Con l’aiuto del metodo di studio organico e del master plan, dei quali abbiamo parlato nei post precedenti, possiamo davvero riuscire ad organizzare al meglio il nostro studio. Perché pianificare lo studio è così importante? Per capire quanto tempo occorra per perseguire l’obiettivo “apprendere adeguatamente”. Per distribuire correttamente i tempi a disposizione fra studio ed altre attività. Per cominciare con criterio, senza stancarsi troppo e non trascurando nulla. Per evitare le distrazioni, le perdite di tempo e rischiare di impiegare ore per studiare con scarso profitto.

Vuoi saperne di più sull’organizzazione dello studio? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul corso di memoria “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

One Response to “Organizzare lo studio di un esame”

Leave a Reply