Nello studio e nell’applicazione delle strategie di comunicazione efficace, è importante il supporto di alcune discipline che permettono di raggiungere con maggiore sicurezza e facilità i gli obiettivi che ogni giorno ci poniamo.  Una delle discipline, strategie che danno un contributo importante all’apprendimento delle tecniche di comunicazione efficace è la Pnl, Programmazione neurolinguistica.  Per la PNL (vedi anche Corso di Pnl) esistono fondamentalmente tre canali attraverso i quali comunichiamo con gli altri: il canale visivo, quello uditivo e quello cinestetico. La comunicazione può avvenire quindi attraverso la vista (segni, movimenti, forme, colori), attraverso l’udito (parole, musica, suoni) e attraverso il movimento del corpo nello spazio (sensazioni tattili, contatto del corpo con l’ambiente esterno), oppure attraverso una combinazione di queste tre modalità. Ma ciò che è veramente rilevante è che non tutte le persone utilizzano in uguale maniera queste diverse modalità. Anzi ognuno di noi comunica utilizzando una di queste modalità, preferendo inconsciamente alle altre due. La Pnl quindi divide le persone in tre categorie di comunicatori:

- i  visivi, quelli cioè che nella comunicazione utilizzano prevalentemente la vista
- gli uditivi, che si affidano soprattutto all’udito
- i cinestetici, che impiegano in particolare alle sensazioni tattili

Nello studio e nell’applicazione della comunicazione efficace, questa differenza tra i canali comunicativi è a dir poco fondamentale, perché uno stesso messaggio, sarà recepito diversamente, a seconda del gruppo di cui il ricevente fa parte. Un individuo visivo  recepirà maggiormente quelle parti del messaggio veicolate da elementi visivi o che stimolano l’immaginazione, quali ad esempio l’utilizzo di parole che indichino l’azione del guardare o osservare, l’utilizzo di immagini e descrizioni di oggetti o informazioni ricche di dettagli e colori. Lo stesso vale per gli altri due tipi di individui rispetto alle caratteristiche del proprio gruppo di appartenenza. Tutto questo implica che una comunicazione per essere veramente efficace debba tenere presente tutti e tre i diversi canali, in modo tale da utilizzarli al meglio a seconda di chi si ha di fronte.

Vuoi saperne di più sulla comunicazione efficace e sulla Pnl? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi maggiori informazioni.

Leave a Reply