Nei post precedenti abbiamo visto come il Brainstorming sia una chiara manifestazione del grande potere creare idee e associazioni della nostra mente. Nel post di oggi andremo ad analizzare il sistema di elaborazione del pensiero radiale del cervello e come il brainstorming (vedi anche Brainstorming e creatività) affiancato alle mappe mentali sia in grado di amplire in maniera notevole i poteri associativi della nostra mente.

Proviamo a fare un esercizio, cominciando a costruire una mini Mappa mentale. Al centro della nostra mappa scriveremo la parola “ felicità”. Partendo dal nucleo costruiamo dieci rami principali sui quali scriveremo altrettente parole chiave che ci vengono in mente pensando alla parola felicità. Non dobbiamo pensare troppo alle parole che scriveremo, dovranno essere assolutamente spontanee.

Per dimostrare la pontente capacità associativa della nostra mente il secondo passo del nostro esercizio consisterà nel creare i successivi livelli di rami della mappa mentale. Per ognuno dei dieci rami principali troveremo due o più parole chiave, e così via con i rami di terzo e quarto livello. Dovranno essere delle associazioni libere. Andando avanti con l’esercizio ci renderemo conto che potremo andare avanti all’infinito.

Questo dimostra che la capacità associativa della nostra mente è potentissima.

Possiamo fare questo stesso esercizio anche creando un brainstorming su mappa mentale di immagini, sfruttando le immagini utilizzaremo le capacità creative del nostro emisfero destro, sviluppando le nostre capacità di visualizzazione e diminuendo la resistenza all’utilizzo delle immagini in fase di apprendimento. Inoltre le immagini ci auteranno a ricordare più facilemente i concetti e le parole chiave che scriveremo.

Fare un esercizio di questo tipo ci da numerosi vantaggi.

Possiamo utilizzarlo nel problem solving, quindi per trovare soluzioni ad un problema, quando abbiamo bisogno di trovare e sviluppare nuove idee, è un utile esercizio per sviluppare la creatività e per allenare la nostra capacità di creare mappe mentali prima di iniziale l’applicazione sui nostri testi di studio.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

2 Responses to “Ampliare i poteri associativi. Brainstorming e mappe mentali”

Leave a Reply