Vi siete mai chiesti come fanno i bambini a ricordare qualsiasi cosa?

Se avete figli, fratelli o cuginetti, quante volte è successo di accorgervi che dopo diverso tempo ricordassero una persona incontrata per strada, una cosa che avete detto o una promessa fatta?

A volte sono veramente in grado di lasciarci a bocca aperta.

I bambini, un po’ perchè forse non hanno tutte le proccupazioni o le cose a cui pensare come gli adulti, riescono a ricordare con facilità qualsiasi cosa. Ma perchè succede questo? Diversi stud dimostrano che un bambino fino ai tre anni circa impara, memorizza più cose che nel resto della propria vita, impara a parlare, a riconoscere gli oggetti e a conoscere tutte le cose che gli stanno intorno. Ma allora perchè da grandi facciamo fatica a ricordare anche dove abbiamo messo le chiavi di casa?

Un bambino memorizza le informazioni senza filtri, non esiste il giusto o sbagliato, ripetono le cose che sentono e soprattutto sono curiosi (basti far caso a quante volte chiedono il perchè un oggetto si chiama in un determinto modo, perchè diciamo o facciamo qualcosa) ed estremamente creativi. Se guardiamo un bambino giocare quella che per noi è una semplice pantofola per lui può diventare un’astronave!

Quindi se da bambini anche noi riuscivamo a ricordare facilmente come possiamo tornare a memorizzare come i bambini?

La soluzione è molto semplice, dobbiamo imparare ad utilizzare meglio il nostro lato creativo e stimolare la curiosità. Certo forse c’è ben poco di creativo in una lezione di storia o in un aggornamento lavorativo, ma esistono le stratigie utili per riuscire a memorizzare come i bambini, con facilità e anche un po di diventimento.

Le tecniche di memoria e apprendimento efficace sfruttano alla loro base proprio la creatività e la curiosità.

Non è vero che non siamo creativi, il nostro lato creativo è li, sepolto da qualche parte che aspetta solo di essere recuperato. Per autarci esistono semplici esercizi come il Brainstorming per sviluppare la nostra creatività

La stessa cosa vale per la curiosità, la curiosità ci spinge a conoscere e quindi a rendere lo studio attivo e non passivo (vedi anche Imparare a studiare).

Vuoi saperne di più come migliorare la tua creatività e stimolare la tua curiosità? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

2 Responses to “MEMORIZZARE COME I BAMBINI”

Leave a Reply