Nel post precedente abbiamo visto come sia possibile studiare efficacemente con le mappe mentali. Riassumendo abbiamo visto che :

  1. il concetto principale, l’argomento che stiamo trattando rimane sempre al centro della nostra attenzione;
  2. i concetti principali si irradiano dall’immagine centrale come rami e possono seguire una struttra gerarchica a seconda dell’importanza;
  3. ogni ramo contiene una parola chiave scritta su una linea associata e collegata ad un’immagine in modo da rendere facile la memorizzazione;
  4. la scrittura in stampatello consente una facile lettura della mappa;
  5. è un metodo attivo al 60%, qundi mentre costriuamo la mappa mentale le informazioni vengono già memorizzate.

Le mappe mentali possono essere utilizzate per molteplici scopi. Sono utili nello sviluppo delle idee, nell’organizzazione della giornata, aiutano nelle sviluppo della creatività, sono utilissime per prendere appunti. Prendere appunti con le mappe mentali ci da un grande vantaggio nel momento in cui dobbiamo studiare. Infatti proprio per la struttura radiale che ci permette di mantenere i concetti diversi separati, abbiamo anche la possibilità di fare aggiunte in qualsiasi momento, mentre prendiamo appunti capita spesso che il relatore salti da un argomento all’altro e che vada a riprendere un concetto precedentemente trattato in un secondo momento. Quando prima di studiare dobbiamo rielaborare gli appunti quelli presi su mappa mentale ci risulteranno più chiari rispetto a quelli presi in maniea classica. Non ci resterà altro da fare che integrare gli appunti presi con i concetti e le parole chiave che estrerremo dal libro di testo e aggiungere dove necessario i rami con le nuove informazioni utili insieme ai visual.

L’ultimo passo da fare sarà memorizzare la mappa mentale. Ma come si memorizzano le mappe mentali? Il modo più semplice per memorizzare la mappa mentale è la fotografia mentale, cioè divideremo (idealmente) la nostra mappa in quattro parti e faremo una fotografia mentale delle nostre immagini. Andremo a memorizzare ogni singolo quadrante e i visual che abbiamo disegnato.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”

2 Responses to “UTILITA’ DELLE MAPPE MENTALI”

Leave a Reply