Rendere lo studio efficiente ed efficace, raggiungere ottimi risultati in minor tempo, riuscire ad avere un ricordo forte, sicuro e duraturo nel tempo. Le mappe mentali, ideate da Tony Buzan, rappresentano uno degli strumenti più efficaci per migliorare le memorizzazione e lo studio di un testo. Le mappe mentali sono uno strumento grafico utile a prendere appunti, riassumere un testo, memorizzare grandi quantità di informazioni. La struttura radiale richiama la struttura delle sinaspi neuronali che si creano nel nostro cervello, la loro costruzione e gli elementi che la compongono stimolano la nostra creatività e la capacità della nostra mente di ricordare le immagini e di lavorare per associazioni.

La mappa mentale è un metodo attivo al 60%, vuol dire cioè che mentre creiamo la mappa mentale dell’argomento che dobbiamo studiare, buona parte delle informazioni viene già memorizzata.

Come si costruisce una mappa mentale?

Per costruire una mappa mentale bisogna seguire alcune regole importanti:

  1. la mappa mentale si costruisce in orizzontale, questo consente di sfruttare tutto lo spazio a nostra disposizione;
  2. si parte dal centro, il centro rappresenta l’argomento da sviluppare, possiamo identificarlo con il titolo del libro o del capitolo che andremo a riassumere;
  3. le informazioni vanno scritte in stampatello, ci consentirà una lettura delle informazioni più rapida;
  4. utilizzare le parole chiave, le andremo a scrivere sui rami che si irradiano a partire dal nucleo centrale;
  5. utilizzare i visual, cioè creare delle immagini per le nostre parole chiave. I visual ci aiuteranno in fase di memorizzazione perchè la nostra mente riesce a fissare con pià facilità le immagini;
  6. utilizzare freccie, codici e figure geometriche. Serviranno per collegare i concetti o fare richiami a formule, definizioni che non andremo ad inserire nella mappa ma che memorizzeremo separatamente;

La mappa mentale ci consente di avere un’idea chiara di ciò che dobbiamo studiare, è un modo efficace per riassumere con facilità un testo. Inoltre sono utili per sviluppare la creatività (vedi anche Brainstorming e mappe mentali)

Vuoi conoscere come migliorare il tuo studio con le mappe mentali? Richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

2 Responses to “STUDIARE EFFICACEMENTE CON LE MAPPE MENTALI”

Leave a Reply