Hai mai pensato come sarebbe più facile avere a memoria la tua agenda?

Ti sei mai chiesto quanto tempo risparmieresti ricordando tutti gli appuntamenti della giornata?

Se ancora non ti sei fatto queste domande è ora di iniziare. Prova a pensare a tutte le volte che eri per strada o in macchina e dovevi fermarti per poter consultare l’agenta e fissare gli appuntamenti.

Immagina ora di poter rispondere al telefono e non doverti più fermare, ma riuscire a fissareiI tuoi appunatamenti conoscendo la tua agenda a memoria. Non è una sensazione decisamente più gradevole?

Per memorizzare la nostra agenda sfrutteremo due tecniche di cui abbiamo già parlato nei post precedenti, il PAV e lo schedrio mentale (vedi anche Memorizzare con lo schedario mentale). Anche in questo caso andremo a creare delle associazioni forti e creative tra gli orari e I nostri appuntamenti. Vediamo un esempio.

Qui di seguito abbiamo i nostri appuntamenti:

9:00 Posta

10:30 Dentista

12:00 Elettricista

15:30 Nonna

17:00 Supermercato

19:00 Partita calcetto

21:00 Cena dai genitori

22:45 Fidanzata

La prima cosa da fare è dare un titolo alla nostra giornata ad esempio “Appuntamenti di Lunedì”

A questo punto, sfruttando la tecnica del PAV cominceremo a creare la nostra storia. Utilizzando le schedario mentale sarà molto semplice sostiruire ogni orario della giornata ad una scheda e subito associare quella scheda all’appuntamento corrispondente.(vedi anche Memorizzare date e numeri..)

Ricorda, le regole importanti delle associazioni sono essere il più creativi possibile, creare immagini ricche di particolari, utilizzando i cinque sensi, quindi suoni, sensazioni, odori, colori ecc., e immaginare in maniera vivida la storia, come se stessimo guardando un cartone animato.

Memorizzare la propria agenda è facile e soprattutto utilissimo.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul corso di memoria “C.I.A.O.”

Leave a Reply