Nel post di oggi vedremo una tecnica per memorizzare i vocaboli di inglese. Come tutti sappiamo conoscere l’inglese o una lingua straniera è utile non solo per riuscire a comunicare in un paese straniero ma è un requisito molto richiesto nel mondo del lavoro.

Ma non è sempre facile imparare da zero una lingua straniera, soprattutto per chi non ha avuto nemmeno una base scolastica e per chi lavora e non ha tempo di frequentare un corso.

Con l’utilizzo delle tecniche di memoria è possibile memorizzare i vocaboli di inglese, in pochissimo tempo. Gli ingredienti fondamentali sono, i nostri vocaboli da imparare e tanta creatività. Sfrutteremo la tecnica del PAV, creando un’associazione tra la parola in italiano e quella in inglese (vedi anche Audiocorso di inglese)

Prima di tutto dobbiamo visualizzare il vocabolo da memorizzare. Se è una parola concreta che nella realtà ha una forma (come ad esempio casa, sedia, letto ecc) averne un’immagine sarà molto facile. Per quanto riguarda le parole astratte, e che quindi nella realtà non hanno un aforma specifica, possiamo lavorare sul suono oppure dividere la parola in modo tale che ciascuna parte richiami un oggetto. Una volta trovata un’immagine efficace per le nostre parole, per quella in italiano e per quella in inglese, dovremo Creare il nostro PAV, cioè assoceremo i due vocaboli in maniera creativa, visualizzandole nella nostra mente come fossero un catone animato.

Per le prime volte, sarà utile creare delle immagini ricche di dettegli, utilizzando tutti e cinque i sensi. Immagina bene i colori, le sensazioni, se quell’oggetto emette suoni o se ha un gusto particolare. Insomma bisogna esagerare. Le nostre immagini dovranno essere il più paradossali possibili. Una volta fatta un po di pratica i PAV futuri saranno un po più brevi, magari meno dettagliati e avendo già allenato la nostra creatività (vedi anche Tecniche di memorizzazione creatività e brainstorming) saremo più veloci a visualizzare immagini creative.

Memorizzare i vocaboli di inglese con la tecnica del PAV, sarà sicuarmente non solo più divertenti, ma anche più veloce ed efficace. Inoltre facendo un piccolo calcolo, memorizzando almeno dieci vocaboli il giorno, cioè circa mezza’ora di applicazione, in un mese ne avremo imparati trecento, in due mesi seicento. Ciò vuol dire che avremo le capacità per poter effettuare una comunicazione quotidiana in inglese.

Vuoi saperne di più? Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sulle tecniche di memoria e sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

2 Responses to “MEMORIZZARE I VOCABOLI DI INGLESE”

Leave a Reply