Continuiamo il post di ieri Corso di memoria. L’OPQRST. Ieri abbiamo analizzato i primi tre punti dell’ OPQRST:

O = organizzazione

P = preview

Q = question

- R sta per read, leggere. Faremo due tipi di lettura. 1) Lettura globale.Si tratta, più che di una vera e propria lettura di una supervisione globale del testo. Bisogna seguire in questo caso alucene regole. Prima di tutto bisogna leggere molto velocemente, non è iportante la comprensione, a quella penseremo in un secondo momento. Non sottolineare. Se troviamo una nota che ci sembra importante possiamo tenerne conto cerchiandola. Ogni tanto facciamo le cinque classiche domande, chi, quando, come, dove, perchè, alle quali non sapremo subito rispondere ma ci aiuteranno a mantenere la concentrazione e l’interesse. In questo modo cominceremo a fraci un’idea della struttura e degli argomenti del testo. Perchè fare questo? E’ semplice, in media un testo contine il solo il 30% di informazioni importanti e concetti, il restante 70% sono altre infomazioni non utili alla vera e propria conoscenza ma servono come supporto al testo. 2) Lettura critica. Entriamo nella fase vera e propria dello studio. In questa fase andremo a leggere e comprendere il testo, ricercando le parole chiave e i concetti principali da inserire nella mappa mentale.

- S sta per studiare, l’obiettivo è capire se la mappa che abbiamo costruito ha tutte le infomazioni necessarie, priviamo a ripetere ciò che abbiamo studiato, nel caso mancassero delle informazioni possiamo fare delle aggiunte sulla nostra mappa mentale e se ci accorgiamo che alcune informazioni sono superflue possiamo eliminarle.

- T sta per test, è la “prova del nove”. L’obiettivo è verificare che ciò che abbiamo fatto sia stato fatto bene, quindi possiamo ripetere ad alta voce, e ci aiuterà anche a migliorare l’esposizione. Infine, con l’aiuto del Masterplan organizzeremo una serie di ripassi programmati che ci aiuteranno a mantenere un ricordo forte nel lungo periodo.

Al corso di memoria, oltre all’ OPQRST, potrai imparare altre tecniche che ti aiuteranno a rendere lo studio più veloce ed efficace.

Visita il sito www.formazionepersonale.it e richiedi informazioni sul seminario “C.I.A.O. Corso In Apprendimento Organizzato”.

Leave a Reply