Continuiamo il post di ieri “gli 8 stili delle microespressioni facciali“…

6) Espressione congelata: alcune persone per diversi

motivi hanno sempre disegnata sul volto una specifica

emozione…alla Joker per intenderci ;-) ) Questo può essere

dipeso da 2 fattori…il primo è per motivi fisiognomici (sei

nato così) oppure per incidenti. Mentre la seconda può

dipendere da abitudini a restare con il viso in quella

determinata smorfia (anche questo fattore ha mille

cause diverse).

7) Espressione pronta all’uso: ci sono persone che,

per motivi sociali, rispondono sempre con una certa

espressività. Questa emozione prende il posto di quella

reale, nel senso che quella vera appare subito dopo

questa. Solitamente sono emozioni di sorpresa oppure

di gioia… spesso questa è una emozione imparziale,

cioè solo alcune parti del viso la esprimono.

8) Espressione pervasiva: questa è molto simile alla

“espressione congelata” ma diversamente da questa,

l’espressione pervasiva è davvero una caratteristica del

carattere della persona. Qualunque tipo di emozioni

presenti c’è sempre questa emozione a colorarla. Ti

sembrerà assurdo ma ci sono davvero persone che

mostrano sempre (es.) la gioia…e anche quando sono

tristi sembrano sorridere.

Bene, questi 8 sitili espressivi sono stati osservati da

Ekman e Fiesen durante i loro studi, e la cosa più

interessante è cercare di capire quale stile “sei tu”…

tenendo sempre a mente che potresti avere uno o più

combinazioni di questi stili…ecco la semplice procedura

descritta dai due studiosi: scattati alcune foto mentre

mostri le emozioni di base e poi confrontati allo

specchio.

Richiedi informazioni sul corso CIAO MICROESPRESSIONI

One Response to “MICROESPRESSIONI FACCIALI. GLI 8 STILI”

Leave a Reply