Continuiamo ad affrontare l’argomento dei post precedenti sul linguaggio del corpo. Andando a studiare il comportamento di braccia e gambe.

Anche se non siamo esperti di programmazione neuro linguisticao di comunicazione efficace possiamo facilmente intuire che se la persona che abbiamo davanti tiene per esempio le braccia incrociate sta assumendo una posizione di “chiusura”.

Quando ci sentiamo in difficoltà o a disagio in una particolare situazione possiamo facilmente notare che il nostro corpo assume due posizioni naturali e incrociamo automaticamente le braccia e le gambe.

Andiamo a vedere nel dettaglio alcune posizioni tipiche.

1)Posizione legata: i piedi sono accavallati, come se fossero incatenati. Una persona che assume una posizione del genere probabilmente non vuole sbilanciarsi. Difficilmente si muoverà dal posto in cui è seduta.

2) Braccia incrociate: una persona che assume una posizione con le braccia incrociate, cose se avesse freddo e volesse scaldarsi, probabilmente ha sentito o visto qualcosa che l’ha disturbata.

3)Caviglia appoggiata su un ginocchio: è una posizione “d’attacco”, la persona che ascolta molto probabilmente è in disaccordo con tutto ciò che viene detto e, dalla sua posizione di difesa è pronta ad attaccare e a dire la sua.

4)Gambe attorcigliate: la persona sta in piedi con le gambe incrociate e in tensione come fossero una molla pronta a scattare. Tale posizione indica stati d’animo contraddittori, da una parte le gambe incrociate sono un segno di difesa, dall’altra la posizione delle stesse a spirale manifestano eccitazione.

Ricordiamo che queste posizioni di chiusura fisica corrispondono anche ad una chiusura di tipo mentale. Molti studi infatti ci dimostrano che ascoltare, ad esempio una lezione o una conferenza, tenendo le braccia incrociate “aiuta” la nostra mente a distrarci e ci fa perdere una grande quantità di informazioni che  avremmo potuto acquisire con un ascolto più concentrato e attivo (vedi anche corso di memoria)

Richiedi informazioni sul linguaggio del corpo e sul corso Ciao Pnl

Leave a Reply