Vediamo oggi come difendersi dalla pubblicità e dai messaggi subliminali.

Mentre leggete questo post, migliaia di pubblicitari incredibilmente creativi e determinatissimi stanno facendo girare miliardi per influenzare i vostri valori, l’immagine che avete di voi stessi e le vostre abitudini d’acquisto. Che attingano alle insicurezze sessuali, alle fantasie o vi martellino con la pura ripetizione del messaggio, i pubblicitari sono molto bravi a raggiungere il loro scopo.

Per mantenere l’indipendenza del pensiero davanti a questo assalto ci vuole una disciplina simile a quella richiesta dalla pratica delle arti marziali. Ecco qualche esercizio di autodifesa:

  • Sfogliate la vostra rivista preferita e analizzate la strategia e la tattica di ogni pubblicità e dei messaggi subliminali.
  • Fate lo stesso con gli spot radiofonici e televisivi.
  • Osservate quali pubblicità vi colpiscono di più e perché.
  • Che effetto vi faceva la pubblicità da piccoli?
  • Elencate le tre migliori pubblicità che abbiate mai visto. Che cosa le rende tanto efficaci?
  • Pensate a dieci acquisti che avete fatto negli ultimi mesi e chiedetevi se la pubblicità vi ha influenzato in qualche modo.
  • Registrate il vostro flusso di coscienza (vedi image streaming. cosa è lo “stream of consciousness”?) sul tema: “Il ruolo della pubblicità nella formazione dei miei valori e dell’immagine che ho di me stesso”.

Una delle tattiche più astute e ciniche dei pubblicitari è l’evocazione dell’indipendenza di pensiero e dell’individualismo. Pensate per esempio al tentativo di identificare il “ribelle” e l’ “individualista” attraverso gesti rivoluzionari… come guidare una determinata auto, avere al polso un certo orologio, indossare una particolare marca da jeans o scarpe, oppure portare il cappellino da baseball al contrario. Fate degli esempi nel vostro quaderno. Magari avrete notato:

  • L’uomo che non deve chiedere mai.
  • Il fast food in cui ci si può anche dimenticare le buone maniere (provate a “dimenticarvi” di pagare il vostro panino, e poi vedrete ;) )
  • Persino l’immagine di Che Guevara, simbolo della lotta rivoluzionaria, è diventata un fenomeno di massa e uno strumento per vendere magliette, felpe o poster!

Spero di avervi dato qualche spunto!!

Parleremo nuovamente di pubblicità e messaggi subliminali…

One Response to “PUBBLICITA’ E MESSAGGI SUBLIMINALI. COME DIFENDERSI?”

  • LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO

    Persuadere, influenzare, suggerire all’inconscio, indurre il destinatario a un dato comportamento, con messaggi verbali subliminali e tecniche di comunicazione occulta.

    Questo e altro nell’affascinante workshop dedicato a professionisti della scrittura, che si terrà nella prestigiosa sede di Via Sistina, al centro di Roma a metà maggio

    http://www.arseuropa.org/news-subliminali.html

Leave a Reply