Come usare la voce per comunicare?

Tutte le persone amano parlare di se stessi. Adorano raccontare le loro storie, i loro successi, le loro avventure, parlare dei figli, della moglie e della macchina nuova. Conversazioni di questo tipo incoraggiano il rapporto. Spesso però ci ritroviamo a raccontare di aspetti “negativi” : salute, problemi di lavoro, competitors, ecc. Se vogliamo costruire un “rapport” con la persona che abbiamo di fronte abbandoniamo il “lato oscuro” per utilizzare un modello comunicativo più efficace. Chiediamo opinioni, raccogliamo feedback ed idee, cerchiamo informazioni sulla sua esperienza, facciamolo parlare e potremo relazionarci molto più velocemente. Impegnamoci, durante le conversazione a scoprire cosa fa, come la pensa, quale filosofia di business lo guida e cerchiamo di scoprire quante cose abbiamo in comune. E’ difficile pensare di relazionarsi allo stesso modo con tutte le persone, ma ognuna rappresenta un ottimo esercizio per mettere alla prova le nostre capacità su come usare la voce per comunicare.

A proposito di quanto detto è ancora strettamente attuale questa concisa affermazione di Dale Carnegie ” Puoi concludere più affari in due mesi interessandoti agli altri che in due anni cercando di far si che gli altri si interessino a te”.

Probabilmente molti di voi avranno già sentito parlare di prima impressione o di imprinting. Così come l’imprinting funziona in merito agli aspetti visivi ti vedo-associo-pregiudico (ne parleremo prossimamente), dobbiamo considerare che esiste anche un imprinting che coinvolge l’aspetto uditivo. Cioè, per semplificare, se l’interlocutore non ci può vedere e quindi non possiamo contare sull’eventuale “carisma naturale” che ci pervade ( se li chiamiamo al telefono ad esempio) le parole così come il nostro timbro, tono e ritmo hanno un impatto fondamentale sulla relazione che stiamo cominciando. Molte persone hanno nel loro background una gamma di voci e di ricordi linkati, molte piacevoli, molte meno piacevoli, tutte hanno un posto nella memoria.

Continua nel prossimo post su “come usare la voce per comunicare”…

One Response to “COME USARE LA VOCE PER COMUNICARE?”

Leave a Reply