I principi da sfruttare per memorizzare velocemente sono principalmente tre:

- MEMORIA VISIVA (vedi memorizzare con le immagini)

- MEMORIA ASSOCIATIVA

- MEMORIA CREATIVA ED EMOTIVA (vedi memorizzare velocemente. Il ruolo della creatività)

La memoria visiva riguarda le informazioni che entrano a far parte della nostra memoria di immagini interna. Tutto ciò che vediamo lo registriamo, ma solo una piccola parte rimane nella nostra parte conscia.

La memoria associativa è quella che, come una catena dai molti anelli, ci permette di collegare un dato all’altro. E’ fondamentale in ogni processo, anche il più elementare!

La memoria creativa ed emotiva è invece quella che si occupa di creare, di usare l’emisfero destro, per rendere ciò che dobbiamo ricordare il più assurdo possibile: sicuramente si ricorda più facilmente l’immagine di un “Filo” che viene ricorso dalla nostra amica “Sofia”, piuttosto che la parola astratta “Filosofia”!

Usando insieme questi tre grandi principi, si compie il primo passo per memorizzare velocemente:

la tecnica definitiva prende il nome di PAV, ovvero “Paradosso-Azione-Vivido” (vedi Corso CIAO memoria e metodo): creare con la mente una piccola storia ricca di associazioni, con azione e movimento, tra soggetti ridicoli e assurdi, che siano i più realistici possibile. E’ il principio per cui se guardiamo un bel film o un cartone animato coinvolgente ce lo ricordiamo benissimo e invece ci scordiamo subito una barbosa poesia di Leopardi (vedi come memorizzare una poesia)!

Ma anche senza chiamare in causa Leopardi, basta citare una banalissima ma fondamentale lista della spesa.

Chi impara ad usare questa tecnica, ha in mano le chiavi per accedere alla memorizzazione veloce: c’è chi legge dei libri a questo proposito, chi fa dei corsi, chi è autodidatta.

Noi consigliamo sempre di fare i corsi perché l’interattività è un metodo molto efficace per apprendere velocemente e sviluppare la propria formazione personale.

Memorizzare velocemente non basta: bisogna anche capire. La comprensione è una parte essenziale che non va trascurata assolutamente!

Certo è che, memorizzare velocemente e suprattutto ricordare è già un bel passo avanti.

“Se non ricordiamo non possiamo comprendere.”

Edward Morgan Forster.

2 Responses to “MEMORIZZARE VELOCEMENTE. I PRINCIPI DA SFRUTTARE”

Leave a Reply