Facciamo parte della cultura di chi crede che il segreto della qualità della vita di ognuno di noi risieda nel “come cumunicare“.

La qualità della nostra vita dipende dalla qualità della nostra comunicazione.

A chi non piacerebbe far accettare con facilità le propria idea? o  condurre senza alcuno sforzo  l’interlocutore sulla propria lunghezza d’onda? Ognuno di noi è coinvolto ogni giorno in una sfida affascinante e continua: comunicare in maniera vincente ed efficace, offrendo all’altro la possibilità guardare il mondo con i nostri stessi occhi..… e da lì fargli capire che abbiamo modo di credere che le cose sia in un certo modo!  Qualche esempio? Un ragazzino cerca di convincere i genitori ad acquistare il motorino, un politico cerca di convincere gli elettori alla sensatezza delle sue opinioni, un lavoratore cerca di convincere il capo ad ottenere quel sospirato e meritato aumento, una moglie cerca di convincere il marito a dedicarle maggiori attenzioni.

La nostra quotidianità è un teatro continuo di esempi simili, e noi ne siamo i protagonisti. In che modo affrontiamo casi del genere? Qui viene il bello! Ecco alcuni modi con cui sovente terminano le nostre discussioni:   “Non hai capito nulla!!!”,   “Tu la pensi in un modo e io in un altro!!!”, “Se fai in questo modo vuol dire che non mi ami!! ”“Guardi, lei si sbaglia, non è così”,  “Parliamo due lingue diverse!!!”.

E da lì possono partire insulti come dei missili, possono volare oggetti, tirate di capelli e quant’altro. Espressioni del genere risuonano fortemente nella nostra testa, e sono ormai diventate il nostro pane quotidiano.  Con un pizzico d’ilarità e ironia, ecco  illustrato il quadro della situazione.  Nell’osservare questa scottante realtà non  possiamo non notare che la nostra comunicazione ha bisogno di una svolta. E vedremo come, dare un volto nuovo alla nostra comunicazione, nel senso di comunicare per capirsi e per capire, migliorerà tantissimo i nostri rapporti interpersonali.

Espressioni come “Parliamo due lingue diverse” ecc, non fanno che creare separazione, divisione tra noi e il nostro interlocutore. Il primo passo verso una comunicazione davvero efficace e persuasiva è comprendere di più e giudicare di meno. Tutti amiamo aver ragione, proprio per questo quando qualcuno mostra un disaccordo, la nostra reazione è spesso “No!!! Non è così!!!!”.  Dicendo questo, se il nostro obiettivo è perdere quella persona, allora abbiamo fatto centro. Se invece vogliamo che quella persona allarghi le sue vedute, tocchi con mano il nostro punto di vista e  parli la nostra stessa lingua, allora sarà opportuno cestinare tutte quelle espressioni che creano separazione. Occorre ascoltare senza giudicare,  Interessarsi veramente a chi abbiamo accanto, calibrarci a lui entrando nella sua mappa. E solo quando avremo creato armonia, avremo creato le condizioni necessarie per condurre l’altro verso di noi.

E’ stata addirittura scoperta una Neoro-scienza che spiega scientificamente come avviene questo.

E’ l’obiettivo dei seminari di programmazione neuro linguistica.

Per chi ora  starà pensando “Sì, è una parola, come faccio a creare armonia con quello che è proprio cocciuto, ma quell’altro non mi capisce, non mi ascolta, è troppo difficile”, potremmo dire con simpatia che molto spesso potrebbe essere difficile, data la diffusa testardaggine e la radicata voglia di restare ancorati ai propri schemi. Ma difficile non significa inpossibile!

Diventerà facile e addirittura divertente aprendo le porte alla programmazione neurolinguistica, che ci offre delle strategie semplici ed efficaci per una comunicazione coi fiocchi. Anche nei casi più “disperati”.

In uno degli articoli precedenti abbiamo riportato l’applicazione che si può fare con delle tante strategie che ci vengono messe a disposizione da questa scienza, uno dei modi per comunicare in modo efficace è sicuramente “La Pnl in fase di ascolto. La tecnica del backtracking“.

Ogni persona intraprendente che ha davvero voglia di migliorare la propria comunicazione e i propri rapporti personali, che ha davvero  di essere convincente e persuasivo può contattarci.

Provare per credere!

2 Responses to “COME COMUNICARE IN MODO EFFICACE”

Leave a Reply