Come sia possibile memorizzare velocemente attraverso le mappe mentali sarà l’argomento di approfondimento di questo articolo e uno dei prossimi che verranno pubblicati.

Esamineremo il tema delle Mappe mentali e del “Radiant Thinking”.

Iniziamo pure.

  • Cosa succede nel tuo cervello quando assapori una pera matura, odori un fiore, ascolti musica, guardi un ruscello o semplicemente ricordi?

La risposta è al tempo stesso semplice e sorprendentemente complessa.

Ogni informazione che entra nel tuo cervello, ogni sensazione ricordo o pensiero può essere rappresentata come una sfera centrale dalla quale si irradiano decine, centinaia, migliaia, milioni di uncini.

Ogni uncino rappresenta un’associazione, e ogni associazione ha il suo infinito assortimento di collegamenti e connessioni.

Il numero di associazioni che hai usato potrebbe essere considerato dalla memoria, un vero e proprio database o una biblioteca.

Come risultato dell’uso di questo sistema di elaborazione e immagazzinamento di informazioni multi uncinato il tuo cervello contiene già mappe che lascerebbero a bocca aperta i più grandi cartografi del mondo.

Lo schema di pensiero del tuo cervello potrebbe quindi essere visto come una gigantesca macchina che fa associazioni che si ramificano, un super biocomputer con linee di pensiero che si irradiano da un numero praticamente infinito di nodi di dati.

Questa struttura riflette le reti neuronali che costituiscono l’architettura fisica del tuo cervello.

Da questa gigantesca capacità di apprendere ed elaborare informazioni deriva il processo di Radiant Thinking del quale la costruzione della mappa mentale ne è una manifestazione.

Usare un metodo che tenga in considerazione questa straordinaria risorsa è di fondamentale importanza.

Una mappa mentale s’irradia sempre da una immagine/concetto centrale. Ogni parola e immagine diventa essa stessa un sub-centro di associazione, una catena potenzialmente infinita di schemi che si ramificano da o verso il centro comune.

Sebbene la mappa mentale sia disegnata in una pagina a due dimensioni, rappresenta una realtà multidimensionale, che include lo spazio, il tempo e il colore.

La mappa mentale essendo un’espressione del RadiantThinking è una naturale funzione della mente umana.

E’ una potente tecnica grafica che fornisce una chiave universale per sbloccare il potenziale del cervello.

Può essere applicata ad ogni aspetto della vita in cui un più efficace apprendimento e il pensare in modo più chiaro  migliorino la prestazione, tra l’altro è una delle applicazioni del corso di memoria e metodo “Ciao”

6 Responses to “MEMORIZZARE VELOCEMENTE CON LE MAPPE MENTALI”

Leave a Reply