Come già argomentato nell’articolo precedente “Memorizzare velocemente per i quiz della patente“,

in questo nuovo post continuiamo nell’approfondire la tematica che riguarda il come memorizzare i dettagli nozionistici di questo genere di argomento.

Ritornando alle dinamiche da tenere in considerazione nel metodo per la memorizzazione, così come già fatto per memorizzare le formule scientifiche piuttosto che nel memorizzare parole chiave e concetti, applicare lo schedario alfanumerico diventa un’esigenza e non una scelta.

vediamo in che modo.

L’associazione mentale va fatta tra immagine della parte di motore e il suo nome, comprese anche altre informazioni, tipo: a cosa serve, cosa fare se si rompe, ecc.

Immaginiamo la parte del motore che ci interessa come se fosse qualcosa di concreto.

A cosa assomiglia? Ad esempio, l’albero motore assomiglia moltissimo ad un pollo sullo spiedo, mentre il  nome è già di per sé un’immagine. Possiamo quindi immaginare che per accendere il nostro motore sia necessario arrostire un pollo infilzandolo nel ramo di un albero!

L’esempio è per rendere l’idea, ovviamente bisogna provare per credere!

Non dimentichiamo poi i vari nomi delle assicurazioni e polizze auto: come ricordare a cosa si collegano?

Anche qui, basterà semplicemente usare un po’ di immaginazione: le parole astratte sono scomponibili, da esse si possono ricavare immagini o altre parole che con un po’ di paradosso e di azione porteranno ad un sicuro e duraturo ricordo.

Capita a volte però, che nonostante un accurato studio della teoria, le simulazioni d’esame risultino un disastro, nel senso che non riusciamo a ricordare le informazioni nell’ ordine che vorremmo:

  • come mai accade questo?

Esse sono impostate apposta in modo da confondere l’esaminato: esistono dei termini, detti “quantificatori universali”, che messi nella domanda o nelle risposte creano dubbi ed errori.

Eccone alcuni esempi: tutto, sempre, solo, ogni volta, mai, in ogni caso, nessuno.

La lettura di uno di questi termini dovrebbe accendere subito una lampadina nella vostra mente con tanto di sonoro: eccolo lì, non mi freghi!

Il 90% delle volte che c’è una di queste parole nella frase la risposta è FALSA.

Quindi, per concludere: durante la vostra memorizzazione utilizzate a pieno la vostra memoria visiva per la segnaletica, usate la vostra creatività per le cose più noiose da ricordare, e attivate il vostro focus in fase di lettura delle domande e delle opzioni di risposta:

il vostro risultato parlerà per voi!

E presto ci saranno nuovi pericoli per le strade….

2 Responses to “MEMORIZZARE I DETTAGLI NEL QUIZ PER LA PATENTE DI GUIDA”

Leave a Reply