Dopo aver vissuto l’era, durata per almeno 5 generazioni, nel V secolo A.C. di grandi fisosofi greci dai sofisti alla scuola di Socrate; c’è stato, a distanza di più di 20 secoli, il Rinascimento fatto di menti come Leonrdo Da Vinci, Michelangelo, Raffaello…la domanda interessante da farsi oggi può essere:

“Quale sarà la prossima epoca cosi ricca di menti brillanti?”

Che caratteristiche deve avere una società, ben organizzata per valorizzare e, ancor prima, coltivare i propri futuri “geni“?

Credo che una società di questo tipo non possa fare a meno di considerare quanto scritto tempo fa da un grande statista contemporaneo:

  • “Siamo in una società dove le menti vengono valorizzate in maniera deprimente, c’è un disperato bisogno di cervelli che permettano alla nostra società di fare un salto di qualità, è necessaria se non indispensabile una rivoluzione intellettuale, rivoluzione che dovrà, necessiterà di mettere in secondo piano le apparenze, le futilità, le superficialità. I nostri genitori in gioventù temevano le armi di distruzione di massa, Einstein sosteneva di non sapere come si sarebbe combattuta la terza guerra mondiale ma era certo di come sarebbe stata la quarta guerra mondiale… con pietre e bastoni…
”

Oggi la nostra generazione non vive più la spavento dei nostri “vecchi”, non c’è più il pericolo delle armi di distruzione di massa, oggi abbiamo armi più sofisticate, sono quelle di “Distrazione di massa”, la nostra mente è bombardata dall’era di facebook, dalla cultura del tutto e subito, è l’era dell’antisbattimento.

Se una cosa non ha una bella forma e non ha un bel colore allora vuol dire che è da scartare, la complessità mentale viene scartata anzi, non viene neanche presa in considerazione.

Ci basta etichettare un qualcosa come giusto o sbagliato, come bianco o nero, perdendoci inesorabilmente nell’indifferenza che accompagna la valutazione dei colori intermedi.

Abbiamo bisogno di menti brillanti, di risvegliare coscienze esattamente come diceva Socrate… conosci te stesso… è nell’istante che aumentiamo la predisposizione alla complessità che accade qualcosa di incredibile all’interno della nostra mente….

Protremmo definirlo “innesco” al nostro istinto geniale.

Su con la testa quindi e rimaniamo vigili davanti a questa sfida

Per maggiori approfondimenti clicca su

http://formazionepersonale.it/pagine/ciao.asp

One Response to “MENTI BRILLANTI CERCASI”

Leave a Reply